Sony CLEDIS rivoluziona i visual display industriali e commerciali

Sony CLEDIS rivoluziona i visual display industriali e commerciali

Sony rivoluziona le soluzioni di visualizzazione high-end con la nuova tecnologia CLEDIS, un sistema scalabile con risoluzione e contrasto particolarmente elevati.
La nuova tecnologia è pensata per un'ampia gamma di applicazioni commerciali che richiedono visualizzazioni video dettagliatissime e una simulazione realistica su larga scala. Le possibili applicazioni vanno dal design industriale e per il settore automobilistico ai display in parchi divertimenti, musei, hall di alberghi e showroom a grande affluenza, sale riunioni e studi broadcast.

A pochi giorni dall’inizio di InfoComm 2016, Sony presenta in anteprima la nuova tecnologia di visualizzazione CLEDIS, una superficie di grandissime dimensioni basata sulle funzionalità di autoemissione ideate da Sony, la cui sorgente di luce proviene da LED ultrasottili e offre una singola immagine di dimensioni e risoluzione elevata mai viste prima d'ora. La soluzione è progettata per rivoluzionare i mercati della visualizzazione su grande scala e dell'intrattenimento visivo, generando un'esperienza assolutamente innovativa e fuori portata perfino per gli array LED convenzionali high-end disponibili attualmente.

Damien Weissenburger, Business Head of Corporate & Education Solutions, Sony Professional Solutions Europe
La nuova tecnologia è un nuovo tipo di superficie gigante, che mette flessibilità e creatività senza precedenti al servizio delle simulazioni e delle applicazioni di intrattenimento high-end. Rispetto alle soluzioni di visualizzazione su grande scala attualmente disponibili, la nostra tecnologia rappresenta un salto in avanti in termini di profondità, contrasto, angolazione, colori, risoluzione e impatto visivo.

La tecnologia CLEDIS (Crystal Light Emitting Diode Integrated Structure) è facilmente scalabile per rispondere alle esigenze dei progetti più ambiziosi. Il rivoluzionario design senza bordi permette di allineare perfettamente più elementi in maniera completamente invisibile all'occhio nudo. Il risultato è un'immagine coinvolgente, realistica e con un angolo di visione di quasi 180°, in grado di raggiungere dimensioni il cui unico limite è l'immaginazione.

La tecnologia di visualizzazione ad autoemissione CLEDIS utilizza LED RGB ultrasottili montati sulla superficie. Ogni pixel emette la luce in modo indipendente ed è composto da un LED rosso, verde e blu separato e ultrasottile, con una sorgente luminosa di soli 0,003 mm2. La superficie rimanente è composta dal nero al 99%.

La preponderanza di nero presente sulla superficie, associata alla luminescenza isotropa che fa sì che la tecnologia offra la stessa riproduzione di colori e luminosità da qualsiasi angolazione, assicura un rapporto di contrasto elevato sia negli ambienti luminosi che in quelli scuri. Inoltre, la sorgente luminosa montata sulla superficie migliora notevolmente l'efficienza della luce utilizzata.

Il display offre un angolo di visione di quasi 180°, con luminosità e colore uniformi da un bordo all'altro anche su grandi schermi, e una luminosità di 1000 cd/m2 (1000 nit), producendo immagini con una profondità del colore di 10 bit e un'ampia gamma cromatica (circa il 140% della gamma sRGB).

La soluzione include l'esclusiva circuiteria a livello di pixel di Sony, che assicura una rapida risposta video con un frame rate di massimo 120 fotogrammi al secondo (fps), essenziale per sport, concerti o simulazioni di formazione, in cui gli utenti hanno bisogno di grandi visualizzazioni prive di ritardi o artefatti di movimento.

La superficie scalabile è costituita da più display (ciascuno dei quali misura 403 mm × 453 mm) che possono essere uniti per creare uno schermo di grandi dimensioni con formati e rapporti di aspetto personalizzabili sulla base della specifica applicazione. Ad esempio, è possibile creare un display ampio e di alta qualità da 9,7 m in lunghezza e 2,7 m in altezza (8K x 2K) combinando 144 elementi indipendenti. Le unità sono prive di bordi e possono essere combinate per creare effetti visivi coinvolgenti e di grandi dimensioni che daranno l'illusione di essere composti da un solo pannello.

La soluzione di visualizzazione CLEDIS sarà presentata in pubblico per la prima volta in occasione di InfoComm 2016 (stand C7708) che si terrà a Las Vegas dal 4 al 10 giugno, in una configurazione 8K x 2K da 9,7 m x 2,7 m. Sarà disponibile in Europa nel primo trimestre del 2017.

Specifiche principali:
Unità di visualizzazione:
Dimensione del pannello (per unità): 403 mm × 453 mm
Numero di pixel (per unità): 320 × 360 × RGB
Configurazione pixel: LED RGB
Luminosità: Fino a circa 1000 cd/m2
Angolo di visione: Quasi 180°
Contrasto: Superiore a 1.000.000:1
Colore: Circa il 140% di copertura di sRGB
Frequenza fotogrammi: Fino a 120 fps

Display Controller:
Dimensioni: 440 mm × 349 mm × 65 mm (escluse sporgenze)
Massima risoluzione in ingresso (per controller): 3840 × 2160 pixel
Ingressi: ×2 porte display, ×4 DVI-D (collegamento singolo)
Numero massimo di unità che possono essere controllate (per controller): 72 unità
Numero di controller che possono essere sincronizzati: Fino a 20