Polycom, il futuro della finanza è “faccia a faccia”

Polycom, il futuro della finanza è “faccia a faccia”

Claudio Mignone, country manager di Polycom Italia, sottolinea il valore della video collaboration per il settore finanziario, alla ricerca di soluzioni innovative e “face to face”.
Le istituzioni finanziarie sono sempre alla ricerca di soluzioni innovative e modi più efficaci per fornire servizi ai propri clienti e per lavorare. Con le giuste soluzioni, le filiali degli istituti finanziari possono comunicare più velocemente e in modo più efficace in modo da aumentare i livelli di servizio al cliente, mentre la formazione e le analisi possono essere completate da remoto.

Soluzioni audio e video innovative permettono di collaborare da qualsiasi luogo e possono essere implementate in tutti gli ambienti finance e banking, dagli uffici della sede principale e regionale a quelli delle filiali più piccole. Un portafoglio completo di soluzioni collaborative, infatti, dovrebbe includere da quelle tradizionali per ufficio e sale riunioni, a soluzioni pronte per l’uso e tecnologie per la gestione del rumore in aree affollate e open space.

Applicazioni, dispositivi e spazi di lavoro utilizzati per operare nel settore dei servizi finanziari si sono evoluti dall’essere consolidati, omogenei e prevedibili fino a diventare frammentati, eterogenei e spontanei. I dipendenti lavorano da quasi qualsiasi luogo e in qualsiasi momento e le attività lavorative vengono oggi condotte in modo più vario e “mobile”. Ciò sta portando all’aumento della domanda di tecnologia sul posto di lavoro che consenta la collaborazione senza confini e migliori la velocità del processo decisionale nelle imprese del settore finanziario. Un impiegato collaborativo è altrettanto essenziale. Le soluzioni di collaborazione non solo migliorano il coinvolgimento all’interno tra i vari dipartimenti dell’istituzione finanziaria, ma portano benefici anche sul fronte della comunicazione con l'esterno, in quanto permettono ai lavoratori da remoto di essere più agili e produttivi e a loro volta, di farsi sostenitori di un nuovo approccio al lavoro, più flessibile e agile.

Nonostante la diffusione del banking online, le transazioni di importi rilevanti e l'acquisto di prodotti finanziari sono in genere eseguiti in filiale, faccia a faccia con il personale della banca. La collaborazione in tempo reale tra filiali e head quarter può facilitare l’inizio di una nuova era di servizi al cliente come ad esempio l'apprendimento a distanza, la consultazione in remoto dei massimi esperti, o la possibilità di gestire comunicazioni aziendali sempre più tempestive e facili da attuare.
Senza considerare che le procedure finanziarie critiche come i colloqui, le pianificazioni fiscali, i training a distanza e le comunicazioni aziendali possono essere migliorate e semplificate con grande risparmio anche di tempo.

L'integrazione video tra le filiali e i punti di accesso digitali multicanale permettono di rendere la comunicazione faccia a faccia uno standard e di creare e mantenere un rapporto di fiducia tra clienti e consulenti. Inoltre, facilitando l’accesso ai giusti consulenti specializzati e rendendo questi appuntamenti digitali preziosi come quelli che si avrebbero di persona, attraverso la collaborazione in tempo reale, si dà una chance in più ai consulenti di poter fare cross selling, upselling e migliorare così le performance di vendita.