Lenovo PHAB2 Pro, il primo smartphone Tango-enabled

Lenovo PHAB2 Pro, il primo smartphone Tango-enabled

Lenovo annuncia PHAB2 Pro, il primo smartphone Tango-enabled che rende possibile l’esperienza di realtà aumentata, insieme a PHAB2 Plus e gli smartphone full-size PHAB2.
PHAB2 Pro incorpora tecnologia Tango e un set di sensori e software di Google che permettono di percepire e mappare l’ambiente circostante. Grazie a una simile architettura è possibile cambiare il modo in cui le persone concepiscono e si orientano negli spazi chiusi, creando nuove esperienze come visitare musei con la realtà aumentata attraverso la app GuidiGO. Con Tango, PHAB2 Pro offre interazioni senza precedenti su uno smartphone che continua ad apprendere ed evolvere.

Lenovo PHAB2 Pro, il primo smartphone Tango-enabled con realtà aumentata

Chi possiede un’abitazione può utilizzare PHAB2 Pro per riprogettare la propria casa, visualizzando mobili reali in salotto e cucina. Lowe’s è uno dei primi partner ad aver sviluppato un’app compatibile con tecnologia Tango: Lowe’s Vision. La app permette alle persone di misurare lo spazio disponibile e visualizzare il modo in cui gli elettrodomestici e gli accessori - o i materiali come i piani di lavoro e rivestimenti - si abbinano con il resto dell’arredamento. Grazie a Lowe’s Vision, i clienti possono controllare una nuova generazione di strumenti di realtà aumentata con un semplice tocco.

Tre sono le tecnologie che danno vita a Tango: rilevamento dei movimenti, percezione della profondità e analisi dell’area circostante. Attraverso il rilevamento dei movimenti, “l’occhio” di PHAB2 Pro rileva l’ambiente in 3D, l’analisi dell’area circostante comunica allo smartphone la posizione mentre attraverso la percezione della profondità si analizza l’ambiente individuando le superfici e gli ostacoli. 

Tango rende effettivamente unico il Lenovo PHAB2 Pro, ma ci sono anche altre caratteristiche a posizionare questo dispositivo come uno smartphone “premium”, caratterizzato da un processore Qualcomm Snapdragon 652, che assicura una grande potenza di calcolo e di integrazione hardware, un’eccellente connettività 4G LTE, e un’avanzata capacità dei processi della videocamera e del sensore. L’elevata elaborazione necessaria per la Computer Vision è a carico di un singolo processore Snapdragon altamente efficiente e integrato in una suite di moduli chiave come DSP, ISP e sensori hub integrati. La piattaforma di elaborazione eterogenea Snapdragon è bilanciata in modo ottimale per sostenere il carico di lavoro di Tango per tutta la giornata di utilizzo. Il processore Snapdragon 652 elabora in modo rapido l’ampia quantità di dati raccolti da tutti i sensori collegati a videocamera, bussola e accelerometro, con il risultato di un’esperienza di realtà aumentata immediata e senza interruzioni, mentre i livelli grafici 3D si sovrappongono in modo naturale all’ambiente circostante.

Lenovo PHAB2 Pro, il primo smartphone Tango-enabled con realtà aumentata

PHAB2 Pro (insieme agli altri dispositivi della famiglia PHAB2) è dotato di speaker Dolby AudioTM Capture 5.1 con Dolby Atmos che cattura l’audio dei momenti salienti di ogni video. Grazie a Dolby Audio Capture 5.1, è possibile utilizzare i canali 5.1 per registrare e condividere i momenti più emozionanti della vita delle persone con audio cristallino. Il tutto è completato da tre microfoni, con eliminazione del rumore di sottofondo, a una camera integrata da 16 MPixel che supporta la registrazione di video.
Inoltre, quando si accede a contenuti video utilizzando le cuffie con stereo Dolby Atmos, si ha la sensazione di essere parte integrante dell’azione. PHAB2 Pro da 6,4 pollici è dotato di una tecnologia Assertive Display con risoluzione QHD (2,560 x 1,440) che ottimizza la qualità dell’immagine in base alla luce presente e al contenuto.