Fortinet scelta dall'AUSL di Reggio Emilia per la protezione dei dati sensibili

L'AUSL di Reggio Emilia ha scelto Fortinet per la protezione dei dati

L'AUSL di Reggio Emilia ha scelto le soluzioni proposte da Fortinet per ammodernare la propria rete informatica e renderla più usufruibile dai propri dipendenti, ma allo stesso tempo aumentarne la sicurezza in relazione ai dati sensibili trattati.

L'AUSL di Reggio Emilia è presente sul territorio con cinque presidi ospedalieri, l'Arcispedale S. Maria Nuova e oltre 90 sedi distaccate, per un totale di oltre 5 mila dipendenti. Il diffondersi della Cartella Clinica Elettronica e servizi telematici per la prescrizione di farmaci ha richiesto un ammodernamento della rete informatica con soluzioni che prevedessero la possibilità di creare accessi remoti, ma allo stesso tempo fornire un'adeguata protezione dei dati estremamente riservati trattati e un servizio di pronta risposta in caso di attacchi.

La scelta finale è ricaduta su Fortinet e sono stati implementati due firewall FortiGate 1500D con supporto 24/24 dei FortiGuard Labs. Il nuovo sistema ha permesso al personale di usufruire più facilmente dei servizi grazie a regole, autorizzazioni e profilazioni centralizzate. Allo stesso tempo il reparto IT ha visto semplificare il proprio lavoro con la riduzione dei sistemi di profilazione degli accessi, migliori prestazioni di throughput e di affidabilità, grazie alla ridondanza dei collegamenti, e un efficace supporto contro le minacce informatiche.

L'unificazione dei sistemi ha inoltre ridotto le possibili brecce e consente una più rapida risposta in caso di attacchi. Infine è stato possibile creare un semplice sistema passo passo per la gestione delle connessioni VPN-SSL utilizzabili dai medici di base per l'accesso sicuro ai dati clinici dei pazienti.

Tagged under: Sicurezza firewall VPN sanità