Brocade Fibre Channel Gen 6, i primi director per data center All Flash

Brocade Fibre Channel Gen 6, i primi director per data center All Flash

Brocade ha annunciato oggi il lancio dei primi director Fibre Channel Gen 6 del settore per connettività di archiviazione mission-critical e soluzioni di resilienza aziendale.
Brocade estende in tal modo la propria leadership nell'offerta delle soluzioni per reti di archiviazione Fibre Channel più innovative e più implementate nel settore. La nuova gamma di director Brocade X6 e il blade SX6 per Fibre Channel, FICON e replicazione IP storage, combinati alla tecnologia Brocade Fabric Vision, consentono agli utenti di gestire l'operatività aziendale in modalità always-on, eliminando ostacoli e interruzioni nelle prestazioni e adeguandosi ai requisiti delle aziende digitali.
Poiché le aziende oggi digitalizzano le proprie attività e si adeguano a nuovi carichi di lavoro, hanno bisogno di una rete di archiviazione moderna che ne supporti l'agilità. Le soluzioni fabric Fibre Channel sono il trait d'union fra le aziende e le applicazioni e i dati più critici. Il 96% delle banche, delle compagnie assicurative e del retail si affida al Fibre Channel quale infrastruttura di rete di fiducia per l'archiviazione. Il Fibre Channel Gen 6 offre all'impresa digitale disponibilità ininterrotta e prestazioni straordinarie, quali richieste per i data center all flash su larga scala.

L'automazione delle reti è fondamentale per la modernizzazione dei data center. In un sondaggio globale tra i CIO, il 75% degli intervistati afferma che la rete influisce sulla capacità dell'azienda di raggiungere gli obiettivi di business.
La carenza di automazione delle reti e di integrazione delle stesse con altre funzioni IT è il fattore inibente numero uno alla capitalizzazione della digitalizzazione.
Brocade è da sempre all'avanguardia nel settore dell'automazione delle reti di archiviazione grazie alla prima implementazione del supporto RESTful API in Brocade Network Advisor. Brocade Network Advisor fornisce ai clienti un'interfaccia programmabile basata su web mediante REST API standard, per ridurre i compiti operativi automatizzando zoning, scripting e reporting. In più, le REST API standard fanno sì che la tecnologia Brocade Fabric Vision consenta ai clienti di analizzare facilmente stato e prestazioni a livello dell'intero fabric. Brocade è stato anche sostenitore attivo della comunità per lo storage OpenStack, contribuendo al progetto OpenStack Cinder con la gestione delle zone Fibre Channel.

Modernizzazione dei data center con Brocade Gen 6
La gamma Brocade Gen 6 Fibre Channel unisce hardware innovativo, tecnologia Brocade Fabric Vision e rivoluzionarie forme di monitoraggio integrato di prestazioni I/O e VM dello storage, per assicurare il massimo livello di stabilità operativa, ridefinendo nel contempo le prestazioni delle applicazioni di archiviazione missioncritical su ampia scala.
La soluzione comprende:
• Gamma Brocade X6 Director. Prima gamma di director Fibre Channel Gen 6 del settore, assicura prestazioni eccezionali delle applicazioni, disponibilità comprovata a livello di data center e maggiore agilità per l'azienda nell'accelerare l'accesso ai dati, l'adattamento ai requisiti in evoluzione e la messa in atto di operatività always-on. I director X6 offrono fino a 384 porte line rate da 32 Gb/s e fino a 32 porte per connettività UltraScale ICL da 128 Gb/s, per una larghezza di banda totale del sistema di 16 Tb/s. Le rivoluzionarie prestazioni da 32 Gb/s accelerano la risposta delle applicazioni fino al 72%, eliminando i colli di bottiglia I/O, e sfruttano interamente le prestazioni del flash e dello storage di prossima generazione
basato su NVMe.
• Brocade SX6 Extension Blade. Il blade Brocade SX6 per Fibre Channel, FICON e replicazione IP storage trasferisce più dati più rapidamente a parità di distanza e offre sicurezza senza sacrificare le prestazioni. Con un throughput delle applicazioni fino a 80 Gb/s per piattaforma e crittografia line rate, il blade SX6 supporterà gli ambienti più impegnativi a livello mondiale. La soluzione, specificamente studiata, assicura una resilienza aziendale adeguata alla scala, con Fibre Channel 32 Gb/s e replicazione IP storage 1/10 GbE IP su connessioni IP WAN 1/10/40 GbE per la gestione di una crescita continuativa del traffico dati fra data center.
• Tecnologia Brocade Fabric Vision con IO Insight. La tecnologia Fabric Vision supera le tradizionali limitazioni del monitoraggio di rete con l'introduzione di IO Insight, l'unico sensore di rete integrato del settore ad offrire una visibilità più approfondita delle prestazioni IO dell'infrastruttura di archiviazione. Tale maggiore visibilità consente una rapida identificazione di eventuali cali di prestazioni delle applicazioni a livello sia di host che di storage, riducendo così il tempo necessario per la risoluzione. IO Insight monitora proattivamente le prestazioni e il comportamento IO ottenendo indicazioni altrimenti non disponibili sui problemi e assicurando una manutenzione efficiente.
• Tecnologia Brocade Fabric Vision con VM Insight. La tecnologia Fabric Vision includerà VM Insight per assicurare una visibilità senza precedenti delle prestazioni di storage delle singole macchine virtuali (VM). Senza questo tipo di visibilità, sarebbe difficile assicurare le prestazioni ottimali delle macchine virtuali e la disponibilità in un data center virtualizzato. VM Insight utilizza un tagging basato su standard per abilitare il monitoraggio dei problemi di prestazioni delle applicazioni a livello di macchina virtuale in una SAN Fibre Channel Gen 6. Con queste informazioni a disposizione, i responsabili dello storage potranno definire le prestazioni standard delle applicazioni e identificare anomalie al fine di regolare l'infrastruttura, assicurandosi che vengano soddisfatti gli obiettivi di livello di servizio. Consente inoltre una rapida correlazione con le altre metriche Fabric Vision per identificare la causa primaria dei problemi prima che l'operatività ne risenta.