VMware Cross-Cloud Architecture, computing, storage e cloud management

VMware Cross-Cloud Architecture, computing, storage e cloud management

VMware porta al VMworld Europe soluzioni di computing, storage e cloud management, strumenti essenziali per i team IT che devono gestire on o off premise in modo efficiente.
Le nuove versioni di VMware vSphere, VMware Virtual SAN e VMware vRealize Automation introducono il supporto per i container consentendo agli sviluppatori di diventare più produttivi e all’IT di eseguire facilmente le applicazioni containerizzate in produzione.
Queste nuove versioni migliorano la VMware Cross-Cloud Architecture che consente ai clienti di eseguire, gestire, collegare e proteggere le applicazioni attraverso i cloud e i dispositivi in un ambiente operativo comune. Il sistema offre modelli coerenti di implementazione, policy di sicurezza, visibilità e governance per tutte le applicazioni.
VMware Cloud Foundation fornisce l'infrastruttura iper-convergente di nuova generazione per la costruzione di cloud ibridi. Integra il software iper-convergente altamente scalabile (VMware vSphere e VMware Virtual SAN) con la piattaforma di virtualizzazione di rete leader nel mondo, VMware NSX, in un’unica piattaforma SDDC semplice da implementare grazie alle capacità di automazione built-in di VMware SDDC Manager.

VMware vSphere 6.5 sarà caratterizzato da un'esperienza cliente semplificata attraverso maggiori capacità di automazione e di gestione, sicurezza completa built-in e il supporto per nuovi tipi di applicazioni, compresi i container. Con queste nuove funzionalità, VMware vSphere 6.5 offre ai clienti una piattaforma applicativa universale che supporta le applicazioni tradizionali e moderne - grafica 3D, Big Data, container, machine learning, cloud-native e Software as a Service - per eseguire qualsiasi applicazione ovunque.

VMware continua ad aggiornare la sua soluzione iper-convergente con Virtual SAN 6.5. La nuova versione migliorerà il costo totale di proprietà (TCO) con un risparmio di un ulteriore 50 per cento con l'aggiunta di supporto per container e carichi di lavoro fisici, aggiungendo supporto iSCSI, eliminando costi per hardware di networking da configurazioni Remote Office/Branch Office (ROBO) a due nodi, e l'aggiunta di supporto hardware all-flash per Virtual SAN standard Edition.

Nel quarto trimestre 2016, VMware aggiornerà il packaging di Virtual SAN Standard Edition per introdurre il supporto per configurazioni all-flash di base consentendo ai clienti di ridurre ulteriormente il TCO per il proprio sistema di storage.
VMware ha annunciato oggi un nuovo programma di certificazione VMware Ready per vSAN per fornire ai clienti la certezza che le soluzioni di file service e data protection offerte dai partner saranno distribuite, eseguite e interagiranno con Virtual SAN.
Inoltre, VMware ha annunciato vSphere Virtual Volumes 2.0 che sarà caratterizzato da funzionalità come il supporto nativo per la replica di array così come il supporto per le applicazioni business-critical come Oracle Database with Real Application Clusters.

VMware ha presentato oggi una serie di aggiornamenti per la piattaforma di cloud management con miglioramenti significativi per vRealize Automazione e vRealize Log Insight. Per affrontare al meglio le esigenze di sviluppatori e team IT, VMware vRealize Automation 7.2 introdurrà supporto out-of-the-box immediato per Microsoft Azure, nonché nuove funzionalità di gestione dei container. Con questa nuova release, la capacità di IT e DevOps di utilizzare i modelli di servizio unificata per semplificare la distribuzione di applicazioni multi-tier integrato con la rete e la sicurezza delle applicazioni-centric verrà esteso a Microsoft Azure, così come i cloud attualmente supportati tra cui Amazon Web Services (AWS), VMware vCloud Air e vCloud Air Network.

Il supporto di VMware vRealize Automation 7.2 per i container consentirà agli sviluppatori di accelerare la distribuzione delle applicazioni. L'ultima versione sarà caratterizzata da Admiral, un portale di gestione dei container altamente scalabile e leggero per implementare e gestire container Docker che supportano sistemi operativi che Docker supporta. Gli sviluppatori saranno in grado di fornire host container dal catalogo vRealize Automation 7.2. Essi avranno la scelta di modellare applicazioni container utilizzando i modelli di servizio unificata o Docker Compose. I team di application avranno la possibilità di offrire deployment ibridi fatti da macchine virtuali e container.

VMware ha anche introdotto vRealize Log Insight 4.0 e vRealize Operations 6.4, che offrirà una migliore gestione degli alert e il raggruppamento metrico per la risoluzione più veloce dei problemi e nuove dashboard personalizzate per specifici utenti. vRealize Log Insight 4.0 e vRealize Operations 6.4 includeranno anche integrazioni con vSphere 6.5 appena annunciato.