Attacchi DDos su larga scala, siti in crisi, cosa è successo in Italia?

Attacchi DDos su larga scala, siti in crisi, cosa è successo in Italia?

Il massiccio attacco DDos che si verificato venerdì, e che ha interessano numerosi siti di rilievo, ha impattato anche su numerosi servizi e web site del nostro Paese.
Dynatrace si è occupata di monitorare il momento in cui si è verificato l'attacco, con un focus particolare per l’Italia e 19 dei più grandi siti di e-commerce, banche e assicurazioni. 

Attacchi DDos su larga scala, siti in crisi, cosa è successo in Italia?

 

Clicca per ingrandire

Nonostante l'attacco non abbia avuto l'impatto che ha avuto negli Stati Uniti, anche i siti italiani hanno dovuto affrontare alcuni problemi nelle ultime ore. L'impatto maggiore è stato sui contenuti che risiedono su server negli Stati Uniti, che quindi si riflette anche sull'Italia.
Gli utenti hanno sperimentato siti lenti o non funzionanti. Dei 19 siti che abbiamo monitorato, si vede che il tempo medio di connessione del DNS è stato di 4 secondi.

Dave Anderson, VP Marketing EMEA & APAC Dynatrace
Non avevamo mai visto un'interruzione di questa portata, con conseguenze globali così importanti. Questo è un avvertimento per tutte le aziende che operano su internet! Questi problemi di prestazioni potrebbero diventare parte della vita digitale.