Hitachi Business Day traccia la via della digital transformation

Hitachi Business Day traccia la via della digital transformation

La prima edizione di Hitachi Business Day ha registrato la partecipazione di numerosi manager e imprese e ha favorito il dialogo in materia di digital transformation.
Con l’obiettivo di mantenere un alto livello competitivo in un mercato sempre più all’insegna dell’innovazione digitale, i maggiori esperti del settore si sono confrontati sullo stato dell’arte di ambiti imprescindibili quali cloud, IoT e data analytics, di fronte a una platea di oltre 360 persone.

Ad aprire i lavori Gartner, che ha condiviso l’attuale scenario di business, individuando quattro forze dirompenti legate al digitale e alla tecnologia, destinate a diventare i trend di sviluppo principali dei prossimi anni: il mobile, i social, il cloud e l’information management.

Hitachi Business Day traccia la via della digital transformation

Molto interessante è anche il cambiamento delle spinte motivazionali che avvicina le aziende al cloud: nel mercato europeo l’agilità e la possibilità di incrementare la competitività hanno superato l’aspetto economico. Questo è un segno importante per la sua affermazione e la maturità del mercato; come ha sottolineato anche Carlo Alberto Carnevale Maffé, professore di strategia e imprenditorialità alla SDA Bocconi.

La digitalizzazione delle imprese oggi è un processo imprescindibile per il loro sviluppo e il fattore tempo è diventato fondamentale, quindi la nuova sfida è sviluppare i processi e pensare al business utilizzando al meglio le opportunità che la digital transformation ha introdotto nel mercato. Il nuovo paradigma è che non c’è possibilità di mediazioni: o si innova o si esce dal mercato.

Hitachi Business Day traccia la via della digital transformation

La giornata è stata caratterizzata da un focus sul business più che sulle tecnologie in senso stretto, coinvolgendo i manager delle principali aziende IT per individuare come progetti di sviluppo in questo settore possano avere impatti diretti sull’accelerazione delle performance aziendali, in un’ottica di collaborazione e crescita comune.