Suse Enterprise Storage 4, semplifica l’archiviazione dei large data

Suse Enterprise Storage 4, semplifica l’archiviazione dei large data

CephFS è stato rilasciato in produzione e offre supporto storage per applicazioni come videosorveglianza, CCTV, presenza e formazione online, media streaming, imaging medicale.

CephFS è incluso nel pacchetto applicativo Suse Enterprise Storage 4, che sarà disponibile da dicembre. Si tratta di un’ottima soluzione per la gestione di dati bulk di applicazioni eterogenee. Il sistema permette di trasformare le infrastrutture di storage enterprise dei clienti adattandosi in maniera trasparente alle variazioni nelle esigenze del business e dei dati.

Gerald Pfeifer, vice president of Products and Technology Programs di SUSE
I dati bulk, quelli di archivio e quelli di grandi dimensioni stanno crescendo: per questo i clienti hanno bisogno di soluzioni storage flessibili capaci di gestire le esigenze specifiche delle loro attività e dei loro dati senza andare in rovina. I dipartimenti IT stanno scoprendo di aver bisogno di gestire crescenti volumi di dati non strutturati proprio mentre viene ad essi richiesto di aumentare l'innovazione e ridurre i costi. SUSE Enterprise Storage li aiuta a fare esattamente questo per mezzo di una tecnologia open source supportata da uno dei provider più affidabili e brillanti al mondo.

I vantaggi della soluzione SUSE Enterprise Storage 4 si possono riassumere nei seguenti punti:

  • Minori costi di capitale e operativi per l'infrastruttura storage grazie a una soluzione realmente unificata per lo storage a blocchi, a oggetti e a file con la versione di produzione di CephFS (Ceph file system).
  • Maggior scelta hardware per i clienti enterprise e hyper-scale grazie al supporto dell'architettura ARM a 64 bit.
  • Interfaccia grafica avanzata per la gestione semplificata e una superiore efficienza economica attraverso il sistema open source per la gestione storage openATTIC.
  • Migliore protezione dei dati e ripristino da disastro per mezzo di funzioni di replica a lunga distanza per lo storage a blocchi e capacità di replica multisito dello storage a oggetti.
  • Miglior orchestrazione dei cluster mediante Salt per una gestione semplificata dei cluster storage.

Inoltre SUSE ha inoltre annunciato di aver acquisito le attività per la gestione del software-defined storage della società it-novum comprendenti openATTIC, un framework open source per la gestione storage e Ceph. Questa acquisizione permette a SUSE di accelerare l'utilizzo di openATTIC come framework per la gestione di SUSE Enterprise Storage e aiuterà la società a rilasciare soluzioni per lo storage management di livello enterprise.