ZTE ZM83XX, nuovi moduli di interconnessione per l'automotive

ZTE ZM83XX, nuovi moduli di interconnessione per l'automotive

ZTE presenta nuovi moduli con tecnologia 4G per comunicazioni veloci tra veicoli per portare il cloud sulla strada, in Cina, USA e Europa.
La serie di moduli ZM83XX di ZTE si propone di portare le connessioni 4G sugli autoveicoli di mercati cinesi, statunitensi e europei. La produzione dei moduli di interconnessione segue le linee dello standard TS18949 che garantisce elevata affidabilità, resistenza e compatibilità elettromagnetica.

I moduli offrono una velocità di downlink di 150Mbps per quanto riguarda le versioni ZM8330 e ZM8331 rispettivamente per il mercato asiatico e europeo. Mentre la versione ZM8340 per il mercato statunitense può raggiungere la soglia dei 300Mbps in download. I moduli sono compatibili tra loro e personalizzabili, con un ambiente di compilazione dedicato offerto ai clienti.
Attualmente, ZTE coopera con molti produttori automotive domestici e stranieri per aiutarli nello sviluppo dell’auto connessa, avvalendosi del modulo in-car ZTE, insieme a Headnuit, Tbox e altri programmi, gli utenti possono creare un modello di auto realmente intelligente in cui i dati del veicolo, i dati Internet e i servizi cloud possono interagire per fornire servizi dati solidi e competitivi grazie all’ampiezza di banda 4G.