IoT, Qualcomm collabora con Google per lo sviluppo di Android Things

IoT, Qualcomm collabora con Google per lo sviluppo di Android Things

Qualcomm collaborerà con Google per lo sviluppo del sistema operativo Android Things e per orchestrare un’Internet of Things scalabile e sicuro.
Gli sviluppatori possono utilizzare le loro competenze con Android e processori Qualcomm Snapdragon per accelerare lo sviluppo di soluzioni in ambito Internet of Things.
Android Things è un nuovo Android verticale studiato per i dispositivi dell’Internet of Things (IoT).

Utilizzando la loro esperienza maturata in ambienti Android e con i processori Snapdragon per sostenere lo sviluppo di dispositivi connessi pensati per applicazioni sia consumer che industriali, questa iniziativa consente a un vasto numero di sviluppatori di partecipare alle opportunità offerte dall’IoT.

Jeffery Torrance, Vice president, Business Development di Qualcomm Technologies
A partire dal lancio del primo telefono Android, Qualcomm Technologies e Google hanno collaborato per offire agli sviluppatori nuove opportunità in ambito mobile, wearable e IoT. Siamo lieti di annunciare la nostra intenzione di collaborare con Google a questa nuova iniziativa con l’obiettivo di espandere l'ecosistema Android. Nuovi ed entusiasmanti prodotti IoT saranno il risultato della capacità degli sviluppatori di combinare la potenza del processore Snapdragon con Android Things.