Qualcomm a MWC, tante novità Snapdragon, IoT e 5G

Qualcomm a MWC, tante novità Snapdragon, IoT e 5G

A MWC, Qualcomm presenta le più recenti novità riguardanti l'architettura Snapdragon, il mondo IoT e lo sviluppo dell'infrastrutture 5G.

Le novità Qualcomm che saranno protagoniste alla fiera di Barcellona includono:

  • Snapdragon X20, il primo modem LTE in grado di supportare connessioni LTE (cat. 18) con velocità di dowload fino a 1,2 Gbps, aprendo la strada al 5G. Inoltre, Snapdragon X20 sfrutta il processo di ultima generazione a 10nm FinFET.
  • La prima connessione 5G targata Qualcomm e basata su New Radio in 3GPP. La connessione dimostra come le tecnologie 5G NR possono essere sfruttate per raggiungere data rate a multi-gigabit-per-secondo con latenza inferiore rispetto all’attuale rete 4G LTE.
  • La piattaforma Comprehensive RF Front-End, per la prossima generazione di dispositivi mobile avanzati.
  • I primi sample commerciali tri-mode di System-on-Chip con Bluetooth Low Energy 5, dual band Wi-Fi, connettività 802.15.4 per dispositivi IoT. I modelli proposti offrono funzionalità avanzate dalla piattaforma Qualcomm Network IoT Connectivity, tra cui la coesistenza senza soluzione di continuità attraverso le tecnologie con supporto pre-integrato per HomeKit e le specifiche di Open Connectivity Foundation (OCF), oltre al supporto per l’AWS IoT software development kit (SDK) e il Microsoft Azure Internet-of-Things (IoT) Devices SDK per connettersi all’hub IoT di Azure.
  • Qualcomm prevede inoltre di aggiungere il supporto al sistema operativo (OS) Android Things nei processori Snapdragon 210 con modem X5 LTE. Progettato da Android per dispositivi IoT, il sistema operativo Android Things verrà supportato da processori Snapdragon, i primi SoC (System-on-Chip) commerciali in grado di offrire connessione 4G LTE integrata per supportare questo OS.