MediaTek CorePilot 4.0, potenza e autonomia per smartphone

MediaTek CorePilot 4.0, potenza e autonomia per smartphone

MediaTek CorePilot 4.0 è una tecnologia che gestisce le attività dello smartphone in modo intelligente, per raggiungere l'equilibrio tra potenza e autonomia.
CorePilot 4.0 è disponibile all'interno dell'ultimo SoC presentato da MediaTek, MediaTek Helio X30. CorePilot 4.0 è in grado di far risparmiare fino al 25% di energia in più rispetto alla versione precedente, permettendo agli utenti di utilizzare i propri smartphone per un tempo più lungo.
CorePilot 4.0 si avvale di un sistema di schedulazione intelligente dei task, gestione termica e monitoraggio della user experience per assegnare le priorità alle attività dello smartphone e prevedere i consumi. Di conseguenza, CorePilot permette ai dispositivi di funzionare nella modalità più efficiente a seconda delle esigenze dell'utente.

CorePilot 4.0 è sviluppato sulla rivoluzionaria architettura di elaborazione MediaTek Tri-Cluster. I tre cluster implementano altrettanti livelli di processore — minimo, medio e massimo — per meglio bilanciare le numerose esigenze delle applicazioni e dei task di uno smartphone.
Molti processori per smartphone offrono solamente due tipologie di core: un set di core ad alte prestazioni che assorbe moltissima energia dalla batteria e altri core a basso consumo e basse prestazioni.

La configurazione MediaTek Tri-Cluster fornisce quella flessibilità in più che consente di ottenere un punto ottimale di equilibrio tra potenza ed efficienza.
CorePilot 4.0 comprende un sistema centralizzato per la schedulazione intelligente dei task che ottimizza l'efficienza energetica. Altre nuove caratteristiche di CorePilot 4.0 includono UX Monitoring e System Power Allocator (SPA), un sofisticato sistema di gestione termica. System Power Allocator prevede lo scenario del consumo di energia dell'utente assegnando la priorità all'applicazione maggiormente critica per l'utente in un dato momento e controllando i consumi. La funzione UX Monitoring di CorePilot 4.0 analizza il feedback di sistema sul frame rate attuale del display, sulle attività in corso in primo piano e sulle azioni che richiedono performance immediate.
Lavorando insieme, CorePilot 4.0 sceglie il cluster o i cluster a una determinata frequenza che garantiscono una tensione ottimale secondo il carico del momento. Questo accorgimento fornisce all’utente una esperienza omogenea e sostenuta con le migliori prestazioni e la più lunga autonomia della batteria.