Digital Cohesion, i servizi automatizzati che migliorano la vita

Digital Cohesion, i servizi automatizzati che migliorano la vita

Juniper Networks discute al MWC di Digital Cohesion, e delle aspettative di utenti e aziende verso i mega-servizi automatizzati e predittivi basati sulla rete.

La presentazione offerta al Mobile World Congress 2017 prende spunto da un'indagine commissionata da Juniper, che ha coinvolto oltre 4.800 soggetti in 16 Paesi nel mondo. In generale, i risultati indicano che aziende e consumatori vedono la Digital Cohesion come uno sviluppo positivo e inevitabile, pur con qualche preoccupazione in relazione ai temi della sicurezza e della compliance.

Digital Cohesion, i servizi automatizzati che migliorano la vita

Più in dettaglio, si può notare come i consumatori si aspettino stili di vita più smart e sostenibili:

  • Il 60% dei consumatori si aspetta un ambiente più “smart” entro 5 anni, con la crescente integrazione e automazione delle app.
  • Tra i principale benefici dei servizi smart, il 58% cita il risparmio di tempo, il 43% la possibilità di migliori processi decisionali, il 27% la possibile riduzione del costo della vita.
  • il 61% si attende una riduzione dei consumi di energia grazie ai mega-servizi, mentre il 51% si attende più efficienza da parte dei servizi di emergenza.
  • Il 75% dice di affidarsi a connessioni mobili per vivere in modo più efficiente e sicuro.
  • Il 53% indica la sicurezza come il fattore più importante nella scelta di un nuovo dispositivo smart.
  • Il 77% indica la fiducia come elemento importante per un dispositivo erogatore di servizi integrato e connesso; il 76% ritiene il brand un fattore importante nella scelta di un fornitore di servizi “smart”; solo il 20% considera il design un fattore molto importante per i dispositivi smart.

Digital Cohesion, i servizi automatizzati che migliorano la vita

 Le aziende puntano invece sui potenziali vantaggi per il business, e considerano la security un fattore critico

  • Il 90% degli intervistati si aspetta più innovazione nei servizi per il business; il 91% una gestione più flessibile della forza lavoro; il 60% maggiori capacità di automazione e controllo.
  • Il 51% ritiene che la Digital Cohesion determinerà una migliore customer experience per la propria organizzazione, mentre il 58% si attende una maggiore produttività.
  • Il 66% considera la sicurezza e la compliance come i maggiori fattori di rischio nella Digital Cohesion; solo il 25% afferma di essere “totalmente pronto” a fidarsi della sicurezza di reti e dispositivi.
  • L’85% prevede di gestire in maniera pragmatica l’arrivo di dispositivi più intelligenti nella proprio rete, anziché scegliere di limitare i dispositivi come attività preventiva per ridurre i rischi di sicurezza.

Rami Rahim, CEO, Juniper Network
I progressi del networking ci stanno portando alla Digital Cohesion. Noi di Juniper Networks vediamo un futuro di reti “autogestite” che contribuiranno a rendere possibile la realizzazione di mega-servizi adattivi, trasformando enormemente le esperienze dei consumatori e delle imprese, connettendo persone, servizi e informazioni.