VMware vCloud NFV, la piattaforma smart per il business globale

VMware annuncia vCloud NFV 2.0, piattaforma software-defined e production-proven creata per supportare il business IoT e 5G di provider CSP globali.

vCloud NFV è una piattaforma NFV ETSI-compliant integrata, modulare e multi-tenancy; si tratta di un prodotto che combina un’infrastruttura di virtualizzazione delle funzioni di rete (NFVI) a elevata disponibilità e carrier-grade con funzionalità di gestione delle operazioni. In questo modo, la piattaforma consentirà ai communications service provider (CSP) di offrire servizi nuovi e differenziati su un'architettura agile, aperta e sicura, in un momento in cui le loro reti si evolvono per supportare il 5G e l’IoT.

 Tra le caratteristiche più interessanti di vCloud NFV possiamo notare:

Service Automation: vCloud NFV accelera la creazione e la distribuzione di servizi, e consente l'allocazione delle risorse e dei carichi di lavoro basata su policy attraverso l’NFVI. La nuova versione consente di incorporare policy service-centric avanzate e requisiti delle risorse e l'importazione automatica dei carichi di lavoro in VMware Integrated OpenStack. La piattaforma fornirà anche raccomandazioni automatizzate per semplificare l'implementazione della micro-segmentazione attraverso VMware vRealize Network Insight e migliorate API REST.

Multi-Tenancy sicura: vCloud NFV aiuta i CSP ad ottenere l'isolamento completo del servizio in un ambiente multi-tenant sicuro nelle funzioni NFVI. Con l’integrazione nativa tra vCloud Director e la virtualizzazione di rete VMware NSX, attori multi-VNF con multi-servizi potranno condividere la stessa infrastruttura pur avendo completo isolamento tra loro.

Operations Management: vCloud NFV offre automazione operativa NFVI con visibilità a 360 gradi e analisi proattiva e predittiva: la piattaforma fornisce quindi dati completi e in tempo reale sullo stato di salute, le prestazioni, la capacità delle risorse di rete, insieme alle notifiche di avviso prioritarie per l'integrazione nei flussi di lavoro. API aperte forniscono l'integrazione con le soluzioni di service assurance.

Disponibilità Carrier-Grade: vCloud NFV fornisce continuità di servizio nelle reti di produzione su larga scala, e consente di aggiornare e applicare le patch con un impatto minimo sulla rete. Le funzioni avanzate di alta disponibilità (HA) consentiranno una HA intelligente e proattiva. Distributed Resource Scheduler (DRS) predittivi e network-aware consentiranno un monitoraggio efficace delle risorse VNF. La piattaforma offrirà quindi prestazioni accelerate e una migliore protezione avanzata tramite crittografia a livello di VM e avvio sicuro.

Infine, la certificazione VMware Ready for NFV fornisce ai CSP la certezza che le soluzioni VMware verranno implementate con VMware vCloud NFV. VMware ha ora certificato 30 Virtual Network Functions da 23 fornitori in tutto il mondo. L’ampio ecosistema di partner VMware certificati VNF crea quindi un mercato che aiuta i clienti a rimuovere le barriere al successo di NFV.

Gabriele Di Piazza, vice president of solutions, Telco NFV Group, VMware
In un ambiente altamente competitivo come quello attuale, i CSP devono fornire servizi innovativi più velocemente, con la migliore esperienza cliente e al costo più basso. Le architetture di rete attuali, tra cui alcuni deployment virtualizzati, rimangono rigide e costose da costruire e gestire. Con più di 80 implementazioni NFV di oltre 45 CSP che servono 300 milioni di abbonati in tutto il mondo, VMware vCloud NFV consente di trasformare le architetture di rete, la service delivery, le operation e gli economics attraverso una rete più dinamica, agile e basata su software.