Italia Startup, il portale per i finanziamenti pubblici alle startup

Italia Startup, il portale per i finanziamenti pubblici alle startup

Realizzato da Italia Startup con Warrant Group, il portale semplifica l’accesso ai finanziamenti pubblici dedicati alle giovani imprese innovative.

La Germania e la Francia investono in startup circa dieci volte quello che si investe in Italia. Sicuramente la causa sta nella debolezza del nostro sistema economico in confronto ai grandi paesi europei ma uno dei problemi risiede nella difficoltà di accedere ai finanziamenti pubblici, in primo luogo addirittura nel reperire le informazioni corrette.
Per superare questi ostacoli Italia Startup ha realizzato il portale www.finanziamentistartup.eu insieme a Warrant Group che dal 1995 offre consulenza alle aziende per i progetti finanziati e per gli incentivi.
Il risultato è un portale di servizio, con finalità informativa e non consulenziale, che dedica una particolare attenzione ai bandi promossi dalle regioni.

Uno dei problemi nasce dal fatto che l’autonomia delle regioni produce modalità differenti di finanziamento. Per questo, per facilitare l’approccio delle imprese sono stati individuati degli schemi fissi per i differenti bandi, il che consente innanzitutto di classificarli sotto una stessa struttura per normalizzarne le diversità e, in secondo luogo, di poter facilmente individuare quali siano i beneficiari.
Nel portale è possibile navigare per singola regione o tramite filtri di ricerca.
In sostanza, monitoraggio e aiuto alle imprese per riconoscere le opportunità ed evitare che i finanziamenti vadano sprecati.
I bandi aperti a livello regionale attualmente sono 127 ma non c’è un’idea precisa del valore economico degli stanziamenti perché a volte i bandi non indicano l’ammontare dei finanziamenti disponibili.
Nel corso della presentazione del portale, Federico Barilli, Segretario Generale Italia Startup, ha illustrato il programma del prossimo convegno dal titolo "Strategie, policy e progetti delle Regioni italiane a supporto delle startup innovative", che si terrà il 10 marzo a Roma, promosso da Italia Startup in collaborazione con la Commissione Attività Produttive della Conferenza delle Regioni e Province Autonome, in partnership con l'azienda associata Warrant Group e con il patrocinio di Unindustria.

Il convegno punta l’attenzione sul ruolo delle regioni a supporto dell’ecosistema startup italiano, confrontando politiche, finanziamenti, provvedimenti e progetti regionali, nel contesto della policy europea e nazionale. L’incontro sarà anche la prima occasione pubblica di confronto tra Assessori alle Attività Produttive di alcune delle principali regioni italiane con il Ministero dello Sviluppo Economico, con riferimento specifico al facilitare la nascita e la crescita delle startup, imprese portatrici di innovazione, di occupazione e di sviluppo industriale.

Tagged under: web startup finanziamento