ZTE Corporation annuncia il patteggiamento con le autorità USA

ZTE Corporation annuncia il patteggiamento con le autorità USA

ZTE annuncia il patteggiamento con il governo USA per il comportamento dall'azienda soggetto alle leggi sul controllo delle esportazioni vigenti negli Stati Uniti.

ZTE ha pattuito una sanzione penale e civile di 892.360.064 dollari, e una penale aggiuntiva di 300.000.000 dollari destinata alla Banca dei regolamenti internazionali, che sarà sospesa per un periodo di sette anni, a condizione che l'azienda rispetti i termini dell'accordo con la Banca dei regolamenti internazionali e continui a operare sotto l'osservazione di un controllore e di un programma di monitoraggio della conformità indipendenti.

Negli ultimi mesi l'azienda ha investito in una serie di riforme mirate a creare un programma di conformità alle normative sulle esportazioni. Tra le altre, sono state lanciate le seguenti iniziative:

  • Nuovo CEO e nuova leadership aziendale. ZTE ha nominato Presidente e Chief Executive Officer il Dott. Zhao e ha apportato significative modifiche al direttivo senior.
  • Nuovo Compliance Committee. Sotto la guida di un Chief Executive Officer, il nuovo comitato ha l'autorità di modificare le politiche aziendali e supportare le iniziative per la conformità.
  • Ristrutturazioni dei reparti legale e conformità. ZTE ha rimosso la conformità dalle responsabilità del reparto legale, creando quindi un reparto a questa dedicato e con più personale, riservato alla redazione in completa autonomia del programma di conformità.
  • Nuovo Chief Export Compliance Officer. Il nuovo Officer, il legale statunitense Matt Bell, ha la responsabilità di supervisionare lo sviluppo del programma di conformità globale alle norme sulle esportazioni.
  • Ampliamento del Manuale sulla conformità alle normative sul controllo delle esportazioni. Il nuovo Manuale, redatto in congiunzione con la revisione della Banca dei regolamenti internazionali, offre ai dipendenti una guida più dettagliata e puntuale. ZTE richiede ai dipendenti di sottoscrivere un Accordo annuale di impegno verso la conformità.
  • Automazione di nuovi strumenti e processi. ZTE ha implementato uno strumento di automazione software che controlla le spedizioni in partenza da ZTE Corporation e da determinate sussidiarie per verificare la presenza di obblighi di controllo sulle esportazioni.
  • Formazione globale in merito al controllo sulle esportazioni. Nel 2016 ZTE ha formato oltre 45.000 dipendenti in materia di sanzioni, leggi e politiche aziendali sul controllo delle esportazioni. ZTE porta avanti la formazione anche nel 2017 e ha predisposto interventi formativi mirati per funzioni critiche quali vendite, approvvigionamento, R&D e filiera.

Zhao Xianming, Presidente e CEO, ZTE Corporation
ZTE riconosce gli sbagli commessi, se ne assume la responsabilità e si impegna a operare un cambiamento positivo nell'azienda. L'istituzione di nuove procedure incentrate sulla conformità e i significativi cambiamenti del personale già introdotti sono una priorità per l'azienda. Abbiamo imparato molto da questa esperienza e continueremo su questa strada per diventare un modello nell'eccellenza manageriale e nella conformità alle norme sulle esportazioni. Puntiamo infatti a costruire una nuova ZTE, conforme alle regole, sana ed affidabile. Gli accordi raggiunti ci aiuteranno a sviluppare e mantenere una posizione più solida. Siamo grati a tutti i clienti, i partner, i dipendenti e gli azionisti che ci sono stati accanto in questo momento difficile. Lasciandoci questo accordo alle spalle e con il programma di conformità ormai messo a punto, siamo pronti a consolidare i rapporti in corso con i fornitori, continuare a fornire soluzioni tecnologiche innovative ai nostri partner e applicare le nostre strategie di crescita all'insegna di una nuova ZTE. ZTE ha creato solide partnership con molti fornitori statunitensi che supportano quasi 130.000 posti nell'high-tech. Con i recenti sforzi per ottimizzare le operazioni e l'attuale, innovativa leadership dell'azienda nel campo del 5G, ZTE copre una posizione privilegiata per garantirsi performance positive in tutto il mondo. L'azienda prevede una crescita e un'espansione sostenute nei prossimi anni, nell'ottica di una collaborazione continua con partner di tutto il mondo.

Matt Bell, Chief Export Compliance Officer, ZTE Corporation
ZTE ha fatto progressi da gigante nella definizione di un programma di conformità di rilevanza mondiale e sono impaziente di collaborare con gli altri leader dell'azienda per procedere con la crescita e con lo sviluppo delle operazioni e dei processi. Abbiamo predisposto un team globale di professionisti esperti in conformità, e ampliato e rafforzato i programmi formativi in materia di conformità a ogni livello aziendale. Le politiche e le procedure sono sottoposte di continuo a miglioramenti e revisioni, per permetterci di restare al passo con un panorama normativo in continua evoluzione e per rafforzare il vantaggio aziendale strategico garantito nel mercato dalla presenza di un programma di conformità stabile. I nostri professionisti di giurisprudenza e di conformità continueranno a collaborare per identificare i rischi in tutta l'azienda e per migliorare senza sosta l'efficacia complessiva del programma di conformità globale.

Tagged under: mercato accordi imprese