NEC, inaugurato lo showroom nel design district di Milano

NEC, inaugurato lo showroom nel design district di Milano

Nei giorni del Salone del mobile, Enrico Sgarabottolo, sales director Italy Greece Turkey Israel di NEC, ha inaugurato lo showroom nel design district di Milano.
La Milano Fashion Library, scelta da NEC come sede del proprio showroom, è un luogo del tutto particolare.

NEC, inaugurato lo showroom nel design district di Milano

Sede di una casa editrice e di una società di vendita pubblicitaria, la Milano Fashion Library ospita la Biblioteca della Moda, un centro di documentazione che, grazie alla collezione di oltre 60mila titoli tra magazine internazionali, libri, quaderni di tendenza, lookbook dal passato al contemporaneo, 9mila dvd di spot, company profile e sfilate, costituisce la più grande biblioteca della moda in Europa.
E in questo luogo stipato di carta e dalle atmosfere un po’ retro, hanno trovato posto i monitor della NEC che esaltano la tecnologia del video, la qualità del movimento, la bellezza e la fedeltà dei colori, la vivacità delle immagini.

NEC, inaugurato lo showroom nel design district di Milano

Come ha precisato Enrico Sgarabottolo, sales director Tigi di NEC Display Solutions (a sinistra nella foto), l’obiettivo è quello di "mostrare negli schermi della NEC contenuti affascinanti in un ambiente affascinante. Contenuti che consentano di mettere in primo piano la qualità dei prodotti del brand".

Nella prima zona che si incontra entrando nella Milano Fashion Library, denominata Living e Cucina, sono installati due monitor da 70" MultiSync E705 che, grazie alla Open Modular Intelligence, comune a tutta la serie di monitor NEC, consente di integrare all'interno del monitor una maggiore potenza di elaborazione, come i moduli Raspberry Pi o PC OPS.
Inoltre, grazie al software di gestione fornito a corredo (NaViSet Administrator 2), è possibile gestire tutti i display e proiettori centralmente attraverso la rete IP.
Nella zona Gallery, sono installati due monitor MultiSync V554 con modulo integrato Raspberry Pi mentre, nelle colonne della Biblioteca e Archivio, si trovano otto monitor da 46", modello MultiSync V463, alcuni in configurazione verticale, altri in orizzontale, che rendono lo spazio particolarmente dinamico e fruibile.

Infine, scendendo nella zona Cinema, è installato un proiettore P502HL: basato sulla tecnologia laser, con i suoi 5mila ANSI lumen è il modello più compatto al mondo. Ideale per grandi ambienti, il P502HL offre tutti i vantaggi derivanti dalla tecnologia SSL (Solid State Light Source): contenimento dei costi ed elevata efficienza grazie all’eliminazione della lampada ed al lunghissimo periodo di funzionamento garantito (fino a 20.000 ore).

Tagged under: display mercato showroom