Per Avantune è il momento della self-service economy

Per Avantune è il momento della self-service economy

 

Avantune, gestita da un management aziendale di primo piano, si presenta sul mercato italiano forte di un’innovativa offerta di prodotti per il cloud.

Avantune, produttore di soluzioni cloud self-service, è un’azienda allo stesso tempo italiana e internazionale che ha rinnovato l’identità aziendale di Solgeniakhela.
Il management è composto da Ermanno Bonifazi, fondatore e Ceo, Pierfilippo Roggero, chief strategy officer, figura ben nota nel mondo dell’Ict italiano per le esperienze in Fujitsu ed Exprivia, e da Giovanni Giancola, chief executive officer Emea, proveniente dalla grande distribuzione.
Le caratteristiche dei prodotti sviluppati da Avantune nascono da una riflessione sulle odierne esigenze dei consumatori.

Ermanno Bonifazi
Sono cambiate le esigenze del cliente che oggi si aspetta: anywhere anytime, quando, dove e come mi serve il prodotto; immediate fullfilment, non si aspetta più, non si è più disposti ad aspettare; love it or block it, ama o lascia, senza vie di mezzo, se non si trova bene cambia subito.

Questo è conseguenza dell’evoluzione dei rapporti tra aziende e consumatori e del nuovo modello di consumo delle tecnologie: da product centric negli anni ’70, a service centric negli anni ’90, a customer centric nel 2000 e infine oggi a myself centric.

Per Avantune è il momento della self-service economy

Il modello self service porta a ripensare tutte le soluzioni digitali come sono state usate finora, cambierà tutta l’infrastruttura digitale e si ricercano soluzione enterprise più facilmente utilizzabili.
Pierfilippo Roggero ha sottolineato come il passaggio dalla logica del possesso a quella dell’uso comporti per le aziende, indipendentemente dalla loro dimensione, nuove esigenze di sintonizzazione con il cliente. Da qui anche l’“advanced tuning” che è alla base dell’offerta di Avantune.
Tra i clienti italiani figurano Eteria, system integrator che si rivolge ai clienti business di Vodafone, e Saras, che utilizza Avantune per integrare le reti di sorveglianza all’interno degli impianti petroliferi.
Roggero, nell’illustrare l’offerta di Avantune diversificata tra social, professional, enterprise ed enterprise private, ha evidenziato come quella social, rivolta a startup, incubatori e microcompany, sia gratis. 

Per Avantune è il momento della self-service economy

A Giovanni Giancola il compito di presentare gli obiettivi di fatturato e di crescita della società.
Il fatturato 2016 è stato di 20 milioni di dollari, dei quali 16 realizzati in Italia e in Europa, con l’intento di arrivare nel 2021 a 50 milioni di dollari con un Ebitda pari al 20% del fatturato. Gli investimenti sono pari a circa il 15% del fatturato. Nei prossimi anni la maggior crescita percentuale è attesa in Nord America.
I dipendenti cresceranno parallelamente al fatturato: da 150 lo scorso anno fino a 250 persone nel 2021.

I prodotti e l’organizzazione - L’azienda dispone di un data center proprietario ed è organizzata in due divisioni di business: Genialcloud, self service business suite, e Powua, self service cloud enablement platform, che rappresentano un’offerta completa per supportare le aziende e i cloud provider nel migliorare la produttività, rinnovare il modello di business, ridurre i costi e incrementare efficienza e produttività delle proprie persone e clienti.

Al momento il fatturato maggiore è generato da Genialcloud ma Powua è sul mercato solo dalla fine del 2015.
Powua è ideale per la gestione dei servizi che le aziende hanno su cloud e permette di rendere self service le applicazioni, le infrastrutture e i dispositivi IoT su infrastrutture private, pubbliche o ibride. In un’unica console è possibile integrare diversi cloud provider come Amazon Web Services, Microsoft Azure, Google e le telco.
La soluzione si rivolge a data center provider, system integrator e società di telecomunicazione.

Per Avantune è il momento della self-service economy

Genialcloud Proj 10, appena annunciato, è una suite che offre ERP, CRM, SCM e HRM in un’unica soluzione, per ottimizzare e gestire i principali processi e funzioni di business, rispondendo alle specifiche esigenze di produzione di aziende che operano nei settori manufacturing, machinery ed electronic.
La suite è disponibile nel cloud, attraverso la modalità self-service, e on premise per le realtà che hanno la necessità di riutilizzare le infrastrutture e le competenze esistenti per una migrazione più graduale. In Italia i servizi cloud sono fruibili attraverso il data center proprietario di Avantune, per una gestione e un supporto locali.
Il data center, costruito secondo i più moderni standard internazionali e con criteri di ridondanza e resilienza a garanzia della massima continuità operativa, è situato a Cagliari, in un campus tecnologico di oltre 15.000 mq. Inoltre il data center di Cagliari serve anche per quelle aziende italiane che vogliono che i loro dati siano residenti in Italia.
All’estero, i servizi sono erogati tramite una rete specializzata di data center in Canada e in tutto il mondo, nonché disponibili anche sui principali cloud provider quali Microsoft Azure e Amazon Web Services.
La suite permette di ottimizzare e gestire i processi chiave aziendali, dalla contabilità alla finanza, dal ciclo delle vendite a quello degli acquisti, dalla produzione e pianificazione fino al controllo di gestione. Supporta inoltre il marketing e consente di monitorare le vendite e automatizzare il customer service per rafforzare le relazioni con i clienti, oltre alle attività di trouble ticketing, project management e billing basato su timesheet.
I singoli componenti della suite Genialcloud Proj, cosi come tutte le applicazioni integrate, si possono attivare singolarmente, consentendo alle aziende di utilizzare e pagare solo le funzioni di cui usufruiscono, potendo però estenderle nel tempo.
L’interfaccia web HTML con la quale le applicazioni sono ideate, permette il funzionamento su qualsiasi browser e sistema operativo, sia per computer che per dispositivi mobili, con un’interfaccia che si adatta automaticamente alla risoluzione del device (computer, smartphone o tablet) e con estensioni native di app mobili per iOS e Android. Questa esclusiva modalità è stata pensata per rispondere al cambiamento delle abitudini degli utenti, che sempre più prediligono applicazioni e servizi semplici e intuitivi anche nella vita professionale.
Disegnata secondo i più moderni standard tecnologici, la suite è integrata con le principali piattaforme di collaborazione e con tutte le soluzioni di Genialcloud quali Genialcloud Analysis, la soluzione di business analytics o Genialcloud Freedoc per la gestione documentale.
La soluzione è disponibile in modalità self service, nel cloud e on premise, con un pricing basato sul modello modulo/utente/mese.

Tagged under: cloud computing