Infinidat InfiniBox, sfida aperta al mondo All-Flash Array

Infinidat InfiniBox, sfida aperta al mondo All-Flash Array

Infinidat lancia la sfida “Faster Than All-Flash Challenge” e si propone di fronteggiare l’offensiva dello storage all-flash adottando le soluzioni proprietarie InfiniBox.

L’obiettivo è quello di dimostrare che le soluzioni “made in Infinidat” possono battere gli array flash con qualunque carico di lavoro applicativo. Quale parte integrante della sfida, Infinidat farà una donazione all’Unicef se InfiniBox si conferma superiore. In caso negativo, l’azienda donerà lo stesso importo a un ente benefico scelto dall’impresa partecipante.

Brian Carmody, Chief Technology Officer in Infinidat
Negli ultimi anni abbiamo visto diverse startup, e aziende già consolidate sul mercato, varare aggressive campagne marketing che presentano la tecnologia flash come “la soluzione” per il data center. Devo ammettere che hanno fatto un lavoro eccellente nel propagare questo mito. Questa sfida è ben di più che il desiderio di voler mettere la parola fine al concetto ‘all-flash per qualunque workload’. Vogliamo mostrare alle aziende che non devono necessariamente trovare un compromesso tra costo, capacità, affidabilità e prestazioni. È possibile avere tutto con InfiniBox, e noi siamo pronti a dimostrarlo.

Infinidat ha già testato i suoi InfiniBox rispetto ad altri sistemi paragonabili di noti vendor AFA, raggiungendo prestazioni applicative notevolmente superiori. La sfida ‘Faster Than All-Flash’ permetterà alle aziende di fare questo confronto presso i loro data center e valutare di persona il livello di prestazioni che InfiniBox assicura.
Se utilizzati come soluzione target per migliorare workload individuali, i flash media possono offrire un valore notevole ai data center moderni, ma tale valore viene sprecato se non è accompagnato da innovazioni a livello di architettura di sistema. È questo il caso degli attuali AFA, che semplicemente si limitano a posizionare media più veloci (flash) dietro ad architetture di front-end datate come mezzo per incrementare le prestazioni.
Riconoscendo che qualunque soluzione storage media-reliant non riuscirebbe a soddisfare i requisiti di prestazioni real-time delle aziende moderne, Infinidat ha sviluppato un’architettura storage software innovativa dotata dell’adattabilità e la flessibilità necessarie per ottimizzare le prestazioni di qualunque tipologia di workload – presente e futura.

Chi vuole partecipare alla sfida ‘Faster Than All-Flash’ può provare l’InfiniBox tramite un accordo try & buy nel corso del quale Infinidat garantisce che il sistema supererà le prestazioni del sistema storage All-Flash già installato in azienda con workload reali. Se InfiniBox vince, donerà 10.000 USD all’Unicef a nome dell’azienda partecipante, se perde donerà la stessa cifra a un ente benefico scelto dal partecipante.