Panda Adaptive Defense, security proattiva contro i ransomware

Panda Adaptive Defense, security proattiva contro i ransomware

 

Adaptive Defense di Panda Security include un nuovo modello di sicurezza con funzioni di visibilità, prevenzione e risposta per un’azione immediata.

Juan Santamaría, General Manager di Panda Security
Il nostro modello di protezione avanzato Cloud-based che usa l’intelligenza contestuale, non solo ci ha consentito di aiutare i nostri clienti, ma anche di collaborare attivamente con le autorità internazionali che si occupano di sicurezza informatica.

Dopo aver appreso la notizia dell’attacco su larga scala del ransomware WannaCry contro diverse importanti aziende e aver poi confermato la sua portata a livello mondiale, la squadra di supporto tecnico e il laboratorio di Panda Security hanno esaminato l’attacco informatico e controllato la sua evoluzione.
L’attacco informatico ha raggiunto più di 150 paesi e ha colpito oltre 200.000 utenti (principalmente imprese e istituzioni pubbliche). In questo contesto, la necessità di adottare un approccio strutturalmente diverso rispetto alle soluzioni tradizionali per la sicurezza informatica viene messa in primo piano.

La protezione avanzata di Adaptive Defense con il suo nuovo modello di azione, il continuo monitoraggio e la classificazione del malware, si è rivelata un'arma efficace contro WannaCry, proteggendo tutti gli utenti che avevano la modalità di blocco attivata nei loro computer. Inoltre, Panda Security conferma che per i clienti, che avevano l’infrastruttura IT completamente protetta da Adaptive Defense, non si è verificato un singolo caso di infezione.

Le istituzioni, come il Centro Nazionale Crittologico Spagnolo, si sono basate su questo nuovo paradigma della sicurezza informatica per rendere le loro relazioni ufficiali sul dannoso codice WannaCry, beneficiando della visibilità illimitata di Adaptive Defense e del controllo assoluto di tutto ciò che accade sulla rete aziendale.