Citrix Secure Digital Workspace, il futuro del lavoro smart

Citrix Secure Digital Workspace, il futuro del lavoro smart

Citrix ha presentato a Citrix Synergy 2017 una ricca gamma di soluzioni innovative per la gestione e la sicurezza del workplace digitale.

Le nuove soluzioni targate Citrix sono pensate per promuovere e implementare modalità di lavoro «mobili» e innovative nell'era della digital transformation. Nell'ambito del progetto Secure Digital Workplace, Citrix ha anche lanciato nuove versioni e nuove funzionalità di prodotti come XenApp Essentials, XenDesktop Essentials e NetScaler MAS.

Vediamo le principali novità Citrix nei dettagli.

Secure Digital Workspace è un ambiente che unisce tutte le applicazioni, i servizi cloud, i dati, le reti e le modalità di gestione delle identità di cui i collaboratori hanno bisogno per lavorare in maniera efficace.

Queste le principali caratteristiche di Secure Digital Workspace:

  • Tutte le applicazioni, senza interruzioni: l’esperienza Single Sign-On per tutte le applicazioni SaaS aziendali.
  • Self service: gli utenti possono gestire le richieste di applicazioni e prendere in carico i propri gettoni di sicurezza e altre password.
  • Condivisione dei documenti semplificata: la soluzione ShareFile propone due funzioni avanzate di collaborazione e di gestione dei diritti d’accesso ai contenuti. Gli utenti possono creare, modificare o lavorare contemporaneamente su documenti di Office 365 che si trovano online. Possono anche aprire un processo di approvazione personalizzato insieme ai colleghi.
  • Sicurezza contestuale: l’utilizzo di alcune applicazioni SaaS può essere limitato in funzione del contesto:  per esempio, sarà possibile aprire determinate applicazioni solo da parte di alcuni utenti quando utilizzano un dispositivo personale

NetScaler MAS Versione 12.0: offre in un’unica soluzione l’analisi e la gestione di rete. La nuova versione 12.0 contribuisce a trattare il numero crescente di applicazioni e di componenti in ambienti ibridi complessi.

Ecco le principali caratteristiche del nuovo NetScaler MAS:

  • Analisi in tempo reale: aiuta a risolvere più in fretta i problemi di sicurezza e di performance delle applicazioni, il tutto grazie a funzioni di apprendimento automatico e l’identificazione di anomalie.
  • Stylebooks: può tracciare le applicazioni presenti sull’infrastruttura, per migliorare performance e risoluzione di eventuali malfunzionamenti. I dettagli sulla rete e l’infrastruttura in cui opera un’applicazione potranno essere archiviati in modelli dichiarativi: gli Stylebooks, appunto.
  • Application Health Score: la performance di un’applicazione è uno standard di Apdex. Questo indice misura la «salute» di un’applicazione, indica il livello di soddisfazione degli utenti, valuta i rischi per la sicurezza, e include altri KPI.
  • Dashboard applicativa: la nuova dashboard integra l’indice dello «stato di salute» dell’applicazione e offre una panoramica delle minacce.
  • App Activity Investigator: le transazioni sono controllate e verificate secondo uno schema di traffico normalizzato grazie all’apprendimento automatico. Questa funzionalità permette di evidenziare le anomalie per identificare e risolvere i problemi di performance.
  • HA-Proxy: NetScaler MAS 12.0 oggi gestisce proxy a elevata disponibilità.

XenApp Essentials e Essentials XenDesktop: grazie alla partnership di Citrix con Microsoft, le soluzioni sono disponibili sul marketplace di Azure a partire dal 3 aprile 2017. Nel corso di Citrix Synergy è stata presentata una nuova interfaccia utente per XenDesktop Essentials insieme all’integrazione gratuita di  NetScaler Gateway Service.