NetApp, venticinque anni dedicati alla gestione dei dati

NetApp, venticinque anni dedicati alla gestione dei dati

Centralità del dato e digital transformation spingono la crescita di NetApp che, nell’ultimo trimestre, ha fatto segnare un +7% rispetto allo stesso periodo del 2016.

“Le attività di oggi e di domani delle aziende ruotano attorno al dato, la valuta del futuro,” afferma Marco Pozzoni, Country Sales Manager di NetApp Italia.
Dati che ormai sono sempre più dinamici, hanno un loro ciclo di vita, sono distribuiti, possono essere strutturati e non strutturati, ma che in ogni caso devono essere sicuri, devono essere trattati in modo efficace e devo essere open perché le aziende devono avere libertà di scelta.
E soprattutto, sottolinea Pozzoni, “devono essere future proof”, le imprese devono avere la certezza che gli investimenti effettuati rimarranno validi nel corso del tempo e che i loro dati saranno sempre accessibili, disponibili e integri.
Roberto Patano, Senior Manager Systems Engineering di NetApp Italia, dal canto suo ha evidenziato come le aziende si stiano sempre più orientando verso sistemi di cloud ibrido e che questa tendenza spinge verso lo sviluppo di data center di nuova generazione, un impegno primario per NetApp.

NetApp, venticinque anni dedicati alla gestione dei dati

Le nuove soluzioni e i nuovi servizi NetApp nel campo del cloud ibrido

NetApp HCI: soluzione iperconvergente di livello enterprise che consente alle aziende di eseguire applicazioni multiple con performance garantite e di beneficiare di alta flessibilità, scalabilità e automazione. HCI integra le soluzioni di partner, quali quelle di Commvault, Intel, MongoDB Enterprise, Veeam e VMware.

Software-defined storage (SDS) ONTAP Select ottimizzato per nuovi casi d'utilizzo. Le imprese possono implementare servizi NAS aziendali in ambienti storage più diversificati, incluso VMware vSAN, con storage array esterni e durante l'implementazione con la nuova offerta NetApp HCI. ONTAP Select è disponibile anche sull'infrastructure as a service (IaaS) IBM Bluemix per un'offerta in-cloud.

NetApp, venticinque anni dedicati alla gestione dei dati

Il modello di consumo OnDemand offre una flessibilità di tipo cloud in ambienti on-premise. Tale modello unisce l'infrastruttura on-premise di NetApp con la flessibilità di un modello di consumo basato sull'utilizzo e con i benefici dell'agilità economica del cloud pubblico, in modo che i clienti paghino mensilmente per la capacità consumata. L'infrastruttura, di proprietà di NetApp, è gestita dal cliente, offrendo così alle organizzazioni il controllo e la governance del proprio ambiente di gestione dei dati.

OnCommand Insight (OCI) aggiunge nuove funzionalità per facilitare la migrazione nel cloud ibrido. Le aziende possono pianificare la migrazione verso il cloud conoscendo le risorse che le applicazioni consumano on-premise e monitorando quindi i dati relativi alle performance e alla capacità di tali applicazioni una volta ubicate nel cloud.

Il software ONTAP migliora le performance all-flash, l'efficienza e lo spostamento dei dati nel cloud per modernizzare le operazioni. La deduplica inline espandibile attraverso pool storage multipli aumenta l'efficienza dello storage fino al 30%. Nuovi controlli delle performance, incluso il livello minimo di qualità del servizio e il posizionamento dei dati intelligente, offrono performance costanti per le applicazioni business-critical.