Axway risolve le esigenze di customer experience

Axway risolve le esigenze di customer experience

La piattaforma Amplify è disponibile in una versione rinnovata per meglio rispondere alle crescenti necessità di interconnessione dei dati da parte delle aziende.

Partendo dalla sua solida presenza nel mercato del Managed File Transfer (MFT), Axway ha colto l’opportunità della digital transformation per conquistare un ruolo di primo piano nel settore dell’API management con lo sviluppo della piattaforma Amplify, ormai alla seconda versione, che mette le aziende in condizione di connettere i dati provenienti da fonti e luoghi disparati.

Axway oggi vale 301 milioni di dollari di fatturato, ha oltre 11.000 aziende clienti, più di 2 mila dipendenti, 850.000 sviluppatori. gestisce oltre 65 miliardi di chiamate API, detiene circa 100 brevetti per le innovazioni tecnologiche e tra i suoi clienti internazionali figurano 14 tra le 15 più grandi banche al mondo.

Giulio Ballarini, Country Manager e Vice President Italia, ha tracciato le linee su cui l’azienda si muove in Italia dove vanta oltre 80 clienti con una significativa presenza nel mondo finance al punto che sette sulle prime dieci banche italiane sono clienti di Axway. Tra queste, per esempio, Unicredit, Banca Sella, CSE - il consorzio che serve le banche cooperative.

Axway risolve le esigenze di customer experience

Giulio Ballarini, Country Manager e Vice President Italia

Ballarini ha indicato in tre i terreni principali sui quali si sta muovendo l’azienda nel nostro paese: le imprese di tipo enterprise e le aziende a valore, le partnership e le iniziative di marketing.
La diffusione del digitale ha tra le sue conseguenze quella di una crescente richiesta di nuovi servizi da parte degli utenti. La grande massa di dati a disposizione delle aziende va usata per creare nuove applicazioni che vadano incontro all’esigenza degli utenti di esperienze di acquisto sempre più personalizzate.
Un compito non facile come testimoniato dal fatto che, secondo una recente indagine, l’83% dei manager delle banche si sentono impreparati ad affrontate lo sviluppo del business customer centric.
Inoltre, la trasformazione digitale per portare vantaggi alle imprese ha come presupposto quello di una stretta relazione tra partner per affrontare i mercati con proposte concorrenziali.
Amplify, con la sua soluzione di API management, consente di risolvere in modo strutturale il problema della messa in comune dei dati, inclusi quelli provenienti dai mainframe.

Due esempi di clienti italiani sono quelli di SEA Aeroporti e TIM.
Il progetto di SEA Aeroporti (gestito con Cefriel) ha l’obiettivo di connettere i dati già oggi disponibili per creare servizi che verranno messi a disposizione di chi viaggia e di chi opera in aeroporto.
Ai viaggiatori verranno offerte informazioni, tra le altre, sulla disponibilità dei parcheggi e sulle code ai controlli e ai gate. Ai negozi verranno segnalate paesi e nazionalità dei passeggeri in modo da metterli in condizione di proporre offerte ad hoc in base alla provenienza dei passeggeri.
TIM ha dato vita a TIM Open, un market place pensato per gli sviluppatori dove si trovano risorse e strumenti per lo sviluppo di applicazioni e che ha già raccolto la partecipazione di oltre 1.900 aziende.

Sommario