Talend, la gestione dei metadati per governare i data lake

Talend, la gestione dei metadati per governare i data lake

Talend svela la più recente soluzione per la gestione dei metadati, una piattaforma che offre trasparenza e accessibilità ai data lake e ad altri progetti big data.
Il pacchetto offre alle aziende una struttura di governance completa per la creazione, il controllo, l'attribuzione, la definizione e la gestione delle informazioni aziendali in modo che possano estrarre e diffondere ulteriore valore dai loro dati.

Ciaran Dynes, SVP of Products di Talend
I metadati sono un formidabile acceleratore per la comprensione dei dati e la conformità alle normative, che è sempre più importante nell'era del GDPR. Così come un metal detector aiuta a localizzare l'oro in mezzo alla sabbia, la corretta comprensione della struttura, dei limiti, della definizione e della descrizione dei dati consente di proteggersi dagli errori di interpretazione o da un uso improprio. Indipendentemente dalle sue dimensioni, un’azienda può dotarsi di una solida strategia per i metadati che è essenziale in un'epoca in cui l'informazione è fondamentale per il successo delle aziende sul lungo periodo.

I metadati riassumono le informazioni di base relativamente ai dati associati, come posizione, formato, semantica, utilizzo e valore. Avere accesso a tali informazioni consente alle aziende di migliorare la condivisione dei dati, il riutilizzo, la governance, il controllo dei rischi e una migliore valutazione dell'impatto delle modifiche prima che i dati vengano condivisi all'interno dell'azienda.

La soluzione Talend Metadata Manager (TMM) aiuta a raccogliere le informazioni dai database, da strumenti analitici self-service come Tableau o Qlik Sense, da big data e da piattaforme cloud come Cloudera e Microsoft Azure, o da qualsiasi pipeline di dati gestiti dalla piattaforma di integrazione Talend Data Fabric e li combina in una visione olistica sull’intera catena di fruizione delle informazioni. TMM include anche un glossario aziendale per collegare le definizioni tecniche alle definizioni di business corrispondenti e al vocabolario comunemente utilizzati dagli utenti aziendali per consentire la ricerca self-service, la categorizzazione e l'accesso alle informazioni che servono. Questa soluzione entry-level offre ai clienti un modo semplice per controllare e aumentare efficacemente l'utilizzo, l'accesso e la conformità dei dati senza dover implementare una policy di governance dei dati complessa.

Connettività universale e gestione estesa del controllo delle versioni
Quando le aziende vogliono scalare la propria strategia di governance dei metadati oltre un ambito specifico (per esempio un data lake, un hub di dati a 360° dei clienti o una piattaforma di gestione dei dati master), possono passare dall'offerta TMM entry-level di Talend alla versione enterprise. Parte della piattaforma di integrazione Talend Data Fabric, TMM Advanced fornisce la cronologia dei metadati su tutte le applicazioni e connettività universale alle soluzioni legacy, inclusi gli strumenti di modellazione dati come Erwin o Embarcadero; strumenti di integrazione dei dati legacy o piattaforme di business intelligence e data warehousing. TMM Advanced offre, inoltre, funzionalità all'avanguardia per il controllo, la configurazione e la gestione delle versioni, consentendo agli specialisti dei dati di tracciare e seguire l'evoluzione dei loro sistemi nel corso del tempo, analizzare l'impatto delle varie azioni e gestire di conseguenza o accelerare la migrazione verso il cloud. I data steward hanno a disposizione i flussi di lavoro di approvazione in modo da poter facilmente modificare, raccogliere in crowdsourcing e gestire le definizioni di business dal glossario aziendale in modo conforme.