Bask Iyer svela le previsioni VMware per il 2018

Bask Iyer svela le previsioni VMware per il 2018

Bask Iyer, Chief Information Officer, VMware e Dell propone il proprio punto di vista circa le tendenze e le innovazioni che caratterizzeranno l’anno appena cominciato.
L'anno scorso mi sono dato un voto medio rispetto alle previsioni del 2016. Per quanto riguarda quelle per il 2017 sono soddisfatto perché la maggior parte delle tendenze che ho anticipato si sono verificate o sono in via di realizzazione.
Guardando al 2018, utilizzerò il framework People + Process + Technology per fare alcune ipotesi su cosa ci aspetta nei prossimi mesi. La maggior parte dei CIO riconosce che questi tre pilastri funzionano e funzionano bene se combinati fra loro. 

PEOPLE
I talenti verranno sempre più da canali non tradizionali (per l'IT), inclusi college, scuole professionali, organizzazioni come Year Up e National Academy Foundation, e persino canali di auto-formazione. Abbiamo bisogno di persone che sognino il codice!
I percorsi di carriera IT continueranno a essere definiti e stabiliti in modo più formale, secondo le tendenze più recenti. I CIO saranno considerati candidati per i ruoli di CEO, in particolare nelle aziende tecnologiche o nelle aziende che si stanno preparando per la trasformazione digitale.

PROCESS
Vedremo un'accettazione crescente di una mentalità agile e la creazione di piccoli team per testare e accelerare l'innovazione, indipendentemente dal fatto che conduca al successo o al fallimento, poiché in entrambi i casi si tratta di un’opportunità di apprendimento.
I team IT troveranno un maggiore successo integrando i loro clienti (esterni o interni) in ogni fase. Ci sposteremo da un processo di segnalazione dei progressi a quello di una collaborazione in corso.

TECHNOLOGY
I rapidi cambiamenti a cui assistiamo richiederanno che i team IT continuino a essere profondi conoscitori della tecnologia. Pertanto, è probabile che vedremo professionisti che rispolverano gli ultimi linguaggi e strumenti di programmazione e che adottano un modello di apprendimento continuo tramite corsi presso università locali o online.
Le aziende affronteranno sempre più la trasformazione utilizzando metodologie agili e team DevOps per sviluppare app che soddisfino le crescenti esigenze delle loro attività. Costruire app mobili basate su microservizi che sfruttano il cloud sarà il modello di riferimento.

Andremo oltre l'hype dell'intelligenza artificiale e le aziende sfrutteranno l'intelligenza artificiale per i “thinking task” basati sui dati. Sì, l'IA sostituirà alcuni lavori, ma ne creerà anche di nuovi, compresi nuovi ruoli per i professionisti IT che includono soft skill. Le iniziative di trasformazione digitale nelle imprese utilizzeranno i servizi di IA per prendere decisioni significative e fornire istruzioni in tempo reale. E quando si combina Edge e AI (compreso il machine learning) si ottiente l'Intelligent Edge, dove esistono auto a guida autonoma e dispositivi edge IoT.
Viviamo in un momento di forte cambiamento. Le tecnologie che usiamo, i modi in cui lavoriamo e il modo in cui interagiamo con essi sono tutti in divenire. Il cambiamento genera sempre incertezza, ma sono ottimista sul fatto che combineremo l'ingegno umano con le tecnologie emergenti per creare un mondo migliore per tutti.

Per previsioni approfondite sulle tecnologie emergenti nel 2018 e oltre, date un'occhiata a Dell Technologies 2018 Predictions – Entering the Next Era of Human Machine Partnerships.