Sony al CES: dall’IA all’imaging, passando per le TV 4K

Sony al CES: dall’IA all’imaging, passando per le TV 4K

Al CES 2018, Sony innova molteplici settori, dall’IA per Robotics, ai i sensori d’immagine per veicoli, passando dai nuovi dispositivi audio e video di alta qualità.
Allo stand di Sony sono stati esposti gli ultimi prodotti dell’azienda, tra cui i televisori OLED 4K e le cuffie stereo wireless a cancellazione del rumore, che permettono di allenarsi al ritmo della migliore qualità audio. Non mancano iniziative riguardanti i sensori d’immagine per il settore automotive, che contribuiranno all’avvento della guida totalmente autonoma, e i sistemi AI (Artificial Intelligence) x Robotics, come il robot aibo annunciato di recente, per la prima volta esposto al di fuori del Giappone. 

Audio e home entertainment - I nuovi televisori OLED 4K BRAVIA Serie AF8 integrano il processore d'immagine 4K HDR X1 Extreme e l’esclusiva tecnologia Acoustic Surface di Sony già impiegata sulla Serie A1 dello scorso anno, grazie alla quale il display viene fatto vibrare per ottenere l’emissione del suono direttamente dallo schermo del televisore. La serie AF8 va ad arricchire la gamma di TV BRAVIA OLED 4K con un nuovo design che riduce l’ingombro al minimo, così da consentirne il posizionamento in un maggior numero di punti della casa. E, come tutti i televisori Sony, è il connubio perfetto di immagini e audio, offrendo un’esperienza più coinvolgente che mai, come solo Sony da dare.
Anche i televisori BRAVIA LCD 4K della Serie XF90 sono dotati del processore X1 Extreme. Grazie alla nuova tecnologia X-Motion Clarity, le immagini in movimento sono controllate con estrema precisione per minimizzare le scie e garantire nitidezza e fluidità alle scene più dinamiche. Lo schermo di grandi dimensioni, fino a 75”, riproduce i film d’azione e gli eventi sportivi con immagini di straordinaria qualità e totalmente prive di sfocature.
Al CES è stato presentato anche un prototipo del processore d’immagine di ultima generazione X1 Ultimate, che, rispetto all’attuale X1 Extreme, offre il doppio della potenza di elaborazione in tempo reale.

Come complemento perfetto per i televisori BRAVIA, Sony presenta le soundbar compatte HT-ZF9 e HT-XF9000. Entrambe supportano i più avanzati formati audio Dolby Atmos e DTS:X e integrano la rivoluzionaria tecnologia Vertical Surround Engine di Sony, che si traduce in un’acustica tridimensionale attraverso i soli speaker frontali.

Altra novità, il modello wireless stereo noise cancelling WF-SP700N porta la migliore qualità sonora negli stili di vita più dinamici, integrando per la prima volta al mondo la tecnologia di cancellazione del rumore e l’impermeabilità (classe di protezione IPX4) in una cuffia completamente wireless.

Al CES anche la presentazione dei nuovi dispositivi con funzione di assistenza vocale. Sony ha infatti in programma di rendere compatibili con Google Assistant non solo le cuffie wireless a cancellazione del rumore dell’acclamata serie 1000X lanciata lo scorso anno, ma anche i modelli WF-SP700N e WI-SP600N appena annunciati. Ampliando la gamma di dispositivi compatibili con Google Assistant, Sony punta a offrire ai propri clienti funzioni sempre più smart per la vita di tutti i giorni, ovunque ci si trovi.

Sony Mobile porta al CES due nuovi smartphone di fascia medio-alta. Il modello Xperia XA2 ha un display Full HD da 5,2 pollici e batteria da 3.300 mAh, mentre Xperia XA2 Ultra vanta un display Full HD da 6 pollici e batteria da 3.580 mAh.
La fotocamera principale di Xperia XA2, con i suoi 23 megapixel di risoluzione, realizza video in 4K e ha una sensibilità massima pari a ISO 12800 (foto), mentre la fotocamera frontale da 8 megapixel consente di scattare selfie con campo visivo di 120° grazie al super grandangolo. Il modello Xperia XA2 Ultra monta la stessa fotocamera principale da 23 megapixel di Xperia XA2, ma frontalmente ha ben due fotocamere per realizzare ogni tipo di selfie: una da 16 mp con stabilizzatore d'immagine ottico e una da 8 mp con super grandangolo da 120°.
Entrambi i modelli offrono prestazioni eccellenti, grazie alla piattaforma mobile Qualcomm Snapdragon 630, e integrano il sensore di impronte digitali sul retro. Sul piano estetico, infine, i due modelli sfoggiano una finitura in alluminio anodizzato sui lati e un elegante design senza bordi, che lascia massimo spazio al display.

I prodotti Life Space UX trasformano gli spazi domestici e danno vita a nuove esperienze. La primavera 2018 vedrà la commercializzazione sul mercato USA del nuovo proiettore 4K a raggio ultracorto LSPX-A1, un prodotto capace di armonizzarsi con qualsiasi ambiente abitativo, grazie al raffinato design: lato superiore in simil marmo, struttura in alluminio con finitura semi-specchiata e ripiano in legno. La tecnologia di imaging integrata consente di posizionarlo a ridosso di una parete e di proiettarvi immagini 4K HDR fino a 120” di grandezza, mentre il tweeter, compatibile con la Advanced Vertical Drive Technology11, diffonde l’audio nell’intero ambiente. Il soggiorno può così assumere una veste tutta nuova, grazie ad esempio alle immagini di una foresta proiettate sulla parete e alla riproduzione del gorgoglio di un ruscello. Oppure trasformarsi in una sala cinematografica, grazie all’avvolgente audio diffuso dai subwoofer.

Sony al CES: dall’IA all’imaging, passando per le TV 4K

In mostra il CCB-WD1, una nuova unità di controllo che amplia le applicazioni della RX0 (attualmente già disponibile). La RX0 racchiude l’elevata qualità d’immagine della serie RX in un corpo impermeabile, resistente e ultracompatto. Sony dimostrerà anche una nuova soluzione multi-camera per la RX0, resa possibile dall’utilizzo del CCB-WD2 con una connessione via cavo estremamente affidabile o con una più versatile connessione wireless attraverso un access point.

I sensori d’immagine ad alta capacità di Sony offrono ai veicoli il dono della vista, contribuendo all'avvento della guida totalmente autonoma: è questo il tema di un’ulteriore dimostrazione che avrà luogo nello stand di Sony. Di fronte alla crescente richiesta di tecnologie, che permettano alle automobili di rilevare a 360° l’ambiente circostante nelle diverse situazioni di guida, gli avanzati sensori d’immagine di Sony sono in grado di acquisire informazioni con maggiore velocità, accuratezza e precisione rispetto all’occhio umano. Lo stand di Sony offre uno sguardo sulla nostra visione della guida autonoma del futuro, basata su sensori dalle prestazioni insuperabili.

In occasione del Corporate Strategy Meeting del giugno 2016, Sony ha annunciato di voler abbinare i propri punti di forza nei settori delle tecnologie audio e video, dei sensori e della meccatronica ad altri comparti, quali intelligenza artificiale, robotica e comunicazioni, per proporre al mercato nuove soluzioni. Da allora, l’azienda ha lavorato incessantemente ai diversi progetti avviati in questi campi. Uno di questi progetti è aibo, un robot da compagnia che verrà presentato per la prima volta al di fuori del territorio giapponese in occasione del CES.