QNAP TS-269 PRO, NAS compatto e veloce per le PMI

Alla prova dei fatti, il QNAP TS-269 PRO si è dimostrato particolarmente versatile e facile da configurare, anche per chi non possiede approfondite nozioni tecniche. Questo vale, almeno, per le fasi preliminari, di aggregazione al dominio e di configurazione standard. L'interfaccia QTS 4.x è infatti molto semplice da comprendere, dato che replica, in buona parte, quella di un comune desktop, con puntatore mouse, finestre ridimensionabili, menu e icone. Questo aspetto, che da tempo caratterizza l'offerta QNAP, è senza dubbio tra i più interessanti e costituisce una piccola rivoluzione nell'ambito NAS.

QNAP TS-269 PRO, NAS compatto e veloce per le PMI

Una volta collegato alla rete e attivato, il dispositivo è programmato per avviare una procedura automatica di configurazione, che assicura, entro poco passaggi, la corretta installazione. Il tempo richiesto è di circa 5 minuti, sia scegliendo la configurazione automatica, sia quella manuale. I passaggi guidano l'utente alla scelta degli IP di rete, della password di accesso e di numerosi altri parametri riguardanti i dischi interni e le proprietà di rete.

QNAP TS-269 PRO, NAS compatto e veloce per le PMI

Terminata la fase di inizializzazione si accede immediatamente all'interfaccia grafica, tramite la quale è possibile modificare impostazioni e privilegi per gruppi e utenti, le condivisione e le permission, i differenti servizi di rete, la configurazione generale e tutti i server integrati. In generale abbiamo apprezzato i tempi di risposta contenuti e la velocità di reazione del sistema. L'impressione che si ottiene è analoga a quella di un utilizzo diretto di una interfaccia locale, senza eccessivi ritardi o latenze.
I tre desktop sono facilmente personalizzabili, mentre la dashboard dedicata riassume, in modo conciso e pratico, tutti gli aspetti fondamentali del NAS, gli allarmi, i possibili aggiornamenti, le temperature d'esercizio e molti altri parametri, indispensabili per gli amministratori e il personale tecnico.

QNAP TS-269 PRO, NAS compatto e veloce per le PMI

Per le prove abbiamo ricevuto due drive WD1003FBYX da 1 TByte ciascuno, unità con interfaccia Serial Ata della serie RE4, pensate appositamente per ambiti server e video sorveglianza. Configurando un array RAID 1 (mirror), abbiamo ottenuto prestazioni decisamente interessanti, adeguate per il lavoro simultaneo di più persone, senza eccessivi rallentamenti.
Durante le operazioni diretta di copia tramite script il TS-269 PRO ha raggiunto gli 85 MB/s, mentre in lettura si sono sfiorati i 97 MB/s. Le performance rilevate sono sensibilmente superiori rispetto alla media dei competitor, soprattutto quando si effettuano operazioni intensive. Durante la riproduzione di quattro flussi HD si raggiungono i 60 MB/s. Si tratta di valore decisamente elevati per unità a due bay e che sottolineano la buona qualità costruttive e l'ottima scelta di componenti, nonché l'adeguata ottimizzazione del sistema operativo utilizzato.

QNAP TS-269 PRO, NAS compatto e veloce per le PMI

Nel complesso l'usabilità e le prestazioni di questo NAS lo rendono indicato per impieghi, anche impegnativi, in ambito di videosorveglianza, storage e backup. L'unico neo della configurazione riguarda una certa insistenza della ventola di raffreddamento, che potrebbe infastidire gli utenti che si trovano in ambienti a bassa rumorosità. A questo si aggiunge una discreta rumorosità dovuta al posizionamento dei drive all'adozione di cassetti con slitta in metallo, dettaglio che incrementa le vibrazioni e il rumore indotto durante l'accesso ai dati.

Punteggio
85
su 100
PRO
Compatto; interfaccia veloce e reattiva; buone prestazioni in lettura/scrittura; supporto MS AD, virtualizzazione, private cloud.
CONTRO
Ventola interna leggermente rumorosa; prezzo elevato per il segmento di appartenenza.

Sommario