eScan Total Security, protezione totale per sistemi Windows

Malgrado le intenzioni di Micro World di offrire un'interfaccia adatta anche al grande pubblico oltre che ai più esperti, eScanTotal Security ha mostrato la necessità di intervenire manualmente nelle impostazioni per garantire una protezione adeguata. Ciò lo rende più adatto a utenti con una discreta esperienza, che possano agire sui controlli più avanzati per affinare le capacità dell'antivirus.

Il download del programma di installazione viene effettuato attraverso un manager dedicato, che richiede l'abilitazione di un controllo ActiveX (su IE) o l'apertura di una finestra in popup su un dominio esterno a quello dell'antivirus (verso un dominio di MicroWorld) e l'attivazione di un'applet Java. Questo comportamento, oltre a richiedere maggiore tempo e attenzione rispetto alla media dei processi di installazione, potrebbe risultare anomalo o sospetto per gli utenti esperti.

Adottando una macchina di riferimento con CPU AMD a 3,4 GHz e 8 GByte di RAM, il processo di installazione ha richiesto un tempo di circa 4 minuti. Durante il setup e l'esecuzione delle operazioni preliminari, il programma effettua anche una scansione approfondita del sistema per rilevare eventuali virus, malware o rootkit già in essere.

AggiornamentoLa scelta di scaricare singoli file per l'aggiornamento anzichè un unico archivio compresso può causare molto traffico dati su connessioni con limite di banda mensile come quelle su rete mobile.

EScan Total Security risulta frammentato in diversi processi durante il funzionamento, nonostante ciò il consumo di risorse di sistema è inferiore ai concorrenti (sul nostro sistema di test abbiamo calcolato un consumo di memoria oscillante tra i 10 e i 15 MByte con sistema in idle). In generale si tratta di un buon risultato se confrontato con le numerose suite presenti sul mercato. Di fatto, la ridotta richiesta di memoria consente di installare il pacchetto di protezione anche su macchine non troppo veloci e con poca RAM. La frammentazione in più processi presenta però l'inconveniente di duplicare alcune impostazioni avanzate, confondendo l'utente: ad esempio il modulo antivirus è in realtà formato dal modulo per la protezione in tempo reale e dal modulo per la scansione a richiesta, ognuno con impostazioni separate e dunque duplicate. La medesima logica è applicata ai moduli Mail Antivirus e Antispam.

Mail antivirus disattivatoA fine installazione i servizi Mail Anti-Virus e Anti-Spam devono essere avviati manualmente: ciò causa un forte rischio per l'utente meno attento.

Nella nostra prova abbiamo notato che dopo aver installato il programma i servizi Mail Antivirus e Antispam non vengono attivati in automatico, ma è necessario un intervento dell'utente per abilitarli. Sebbene il produttore ci abbia confermato la volontà di una simile scelta, a nostro avviso ciò risulta poco adatto per gli utenti meno esperti e per i neofiti. E' infatti raro che i "non addetti ai lavori" si avventurino nella configurazione approfondita dei singoli moduli ed esiste perciò il rischio concreto che tali impostazioni rimangano permanentemente disabilitate.

Le impostazioni della protezione mail sono inoltre molto invasive: di default vengono bloccati e cancellati tutti i messaggi in ingresso contenenti file eseguibili. Inoltre al termine dell'installazione si rende necessario un intervento manuale dell'utente per avviare l'aggiornamento del database, in quanto questa operazione non viene completata in automatico dal programma.

Impostazione mail antivirusDi default tutti i file eseguibili vengono eliminati dalle email, anche se non contengono virus e se si è scelto l'opzione "Disinfetta - Quarantena file infetti".

Il supporto al programma si avvale di un helpdesk tecnico telefonico fornito da Innovia Technology e di un modulo integrato, basato su Teamviewer, e pensato per avviare il controllo remoto in caso di problemi. Si tratta di un buon livello di assistenza, che può contribuire a ridurre i tempi per la risoluzione dei problemi d'uso o installazione. Diversamente, il supporto ottenibile online è risultato piuttosto scarso, il manuale disponibile sul sito è infatti riferito solo ad altre versioni dell'antivirus e la pagina dedicata alle FAQ non appare molto aggiornata, con domande di molti utenti attualmente senza risposta. Solo il forum (in inglese) risulta attivo e seguito efficacemente dallo staff di supporto.

Punteggio
72
su 100
PRO
Basso consumo di risorse; aggiornamento delle patch di sicurezza di Windows; parental control, firewall e protezione privacy integrati; protezione porte USB; supporto telefonico e tramite virtual desktop integrato.
CONTRO
Complicato da utilizzare per utenti poco esperti; policy standard per la protezione email troppo invasive; mail antivirus e antispam necessitano di essere avviati manualmente dopo l'installazione; manuali online e FAQ non aggiornati.

Sommario