F-Secure Freedome, lavorare in sicurezza anche su reti pubbliche

Recensione F-Secure Freedome desktop

La pervasività di Internet nella vita quotidiana ci porta ormai a fare ampio uso delle reti Wi-Fi libere che si possono trovare nei luoghi pubblici, come aeroporti, ristoranti o nelle piazze. Tali reti sono però un serio rischio per la nostra privacy e le consuete suite di sicurezza installate sul nostro PC possono proteggerci ben poco da eventuali malintenzionati che intercettino lo scambio di dati tra il nostro PC e la rete. F-Secure Freedome permette invece di navigare con tranquillità su tali reti, proteggendo i dati e la privacy da intercettazioni e garantendo l'anonimia anche verso il tracciamento delle nostre abitudini delle pubblicità sul web.

La maschera principale di F-Secure Freedome

F-Secure Freedome agisce creando una VPN tra il nostro PC e i gateway di F-Secure. In tal modo i dati che transitano su tale canale, quindi anche attraverso il Wi-Fi pubblico, risultano cifrati e illeggibili ai malintenzionati. Inoltre navigando attraverso la rete di F-Secure viene bloccato il tracciamento dei nostri dati e delle nostre abitudini di navigazione da parte delle pubblicità presenti sui siti. Ovviamente però F-Secure opera un controllo in forma anonima sui dati in transito per evitare che i propri servizi vengano utilizzati per attività illecite e per rilevare statistiche sui malware.

Freedome è disponibile non solo su PC, ma anche su smartphone e tablet Android e iOS: a questo proposito l'abbonamento annuale al servizio risulta particolarmente conveniente quando si scelgono le offerte per più dispositivi (3 dispositivi a 49,90 Euro o 5 dispositivi a 59,90 Euro) con le quali si possono proteggere anche i dispositivi mobili. La versione per Mac OS è prevista nel 2015.


Utilizzare F-Secure Freedome è estremamente semplice e non richiede alcuna conoscenza particolare. E' possibile scaricare il programma e provarlo gratuitamente in versione completa per un periodo di 14 giorni.

Lista dei gateway

Una volta installato, la finestra principale mostra un singolo pulsante che permette di attivare la protezione: l'utente non deve fare altro che abilitare il servizio e Freedome attiverà la VPN verso uno dei gateway di F-Secure sparsi per il mondo, normalmente il più vicino. Eventualmente è anche possibile scegliere manualmente a quale gateway collegarsi, in caso di esigenze particolari: ad esempio se si vogliono visualizzare contenuti che variano a seconda della provenienza geografica del visitatore. Ovviamente è anche possibile impostare il programma per avviare automaticamente la protezione all'avvio del PC.

Una volta attivata la VPN si potrà navigare in forma completamente anonima su Internet, attraverso un indirizzo IP nascosto e protetti dal tracciamento delle pubblicità. Inoltre i server di F-Secure bloccheranno automaticamente la navigazione verso siti contrassegnati come pericolosi o contenenti malware. Nella maschera principale del programma sono mostrate le statistiche di protezione, mentre in due diversi menu è possibile attivare o disattivare selettivamente la protezione da siti pericolosi e l'anti tracciamento da parte delle pubblicità.

Statistiche dell'anti tracciamento

Abbiamo potuto apprezzare come la navigazione attraverso la VPN non penalizzi la velocità di apertura dei siti o di download, segno che la capacità di banda offerta dai gateway di F-Secure è più che adeguata. Nella documentazione del programma non sono indicati i requisiti minimi di sistema, ma abbiamo verificato che l'interfaccia fa uso delle librerie grafiche OpenGL. Sebbene, ormai, le GPU moderne siano in grado di gestire tali API, è importante assicurarsi che i driver della propria scheda video gestiscano correttamente questo tipo di linguaggio.
In questo senso, l'utilizzo di Freedome su macchine virtualizzate potrebbe risultare difficoltoso, proprio per il ridotto supporto delle estensioni video OpenGL da parte del software di virtualizzazione adottato. L'utilizzo di questa piattaforma in un ambiente reale, invece, non ha comportato problemi di alcun tipo, sia in ambiente Windows 7 Pro, sia con Windows 8.1.

E' importante notare che F-Secure Freedome non si sostituisce a programmi antivirus o a suite di sicurezza personale, in quanto non effettua un approfondito controllo sui file scaricati. La piattaforma si occupa infatti di rendere sicure le comunicazioni su reti di cui non ci si può completamente fidare e garantire l'anonimia su Internet, perciò è un utile strumento per chi utilizza spesso il proprio notebook fuori dalle mura domestiche e può costituire una valida scelta a integrazione di una suite antivirus preesistente.

Punteggio
85
su 100
PRO
Utilizzo intuitivo; rende sicura la connessione su reti pubbliche; non penalizza le velocità di navigazione; ampia scelta di gateway sparsi per tutto il mondo; anti tracciamento integrato.
CONTRO
Costo di abbonamento per un singolo dispositivo elevato; non si sostituisce a antivirus o suite di sicurezza.

Caratteristiche generali
Produttore F-Secure
Versione Freedome desktop
Sito web www.f-secure.com
Prezzo (IVA inclusa)

Euro 39,90 - abbonamento 1 dispositivo per 1 anno

Euro 49,90 - abbonamento 3 dispositivi per 1 anno

Euro 59,90 - abbonamento 5 dispositivi per 1 anno

Sistemi supportati Windows 7 o superiore, Android 4.0.3 o superiore, iOS 7 o superiore
Requisiti minimi n.d.

Sommario