L’ufficio in mobilità e lo smart working

Per garantire la collaborazione in mobilità e negli ambienti distribuiti sta assumendo un’importanza sempre maggior la possibilità di integrare sistemi di video collaboration.
Secondo Ashan Willy, Senior Vice President, Worldwide Systems Engineering and Product Management di Polycom, i moderni ambienti lavorativi si stanno evolvendo, dando modo di creare spazi di lavoro più aperti e condivisi. Le aziende stanno cercando soluzioni di voice, video e content collaboration che possano evolversi insieme agli spazi di lavoro circostanti e soddisfare le esigenze dei lavoratori attuali e futuri.

In questo senso, l’azienda ha annunciato le soluzioni di video collaboration per la famiglia RealPresence Group Series, pacchetti in grado di trasformare piccoli ambienti di lavoro in hub altamente collaborativi.
Polycom RealPresence Group Convene è ritagliata sulle esigenze degli uffici di piccole dimensioni, dalla huddle room alla singola postazione di lavoro, fino all’open space in ufficio. Pensata per funzionare in sinergia con le principali soluzioni di settore offerte da Polycom, come RealPresence Group Series e EagleEye Acoustic camera, Polycom RealPresence Group Convene fornisce servizi di video e content collaboration con una risoluzione video a 1080p60, audio di alta qualità e un’interfaccia semplice da usare. L’intero sistema è semplice da installare ed è pensato anche per essere integrato con Microsoft Lync 2013.

L’ufficio in mobilità e lo smart working

RealPresence Group Convene lavora insieme a Polycom RealPresence Group 500 e alla nuova soluzione di video collaboration RealPresence Group 310. La variante 310 è dotata di un semplice processo di installazione e di un design compatto che offre un’esperienza di collaborazione di alta qualità per piccole sale conferenza e huddle room. Sfruttando le funzionalità e la qualità della soluzione Polycom RealPresence Group 300, Polycom RealPresence Group 310 aggiunge un nuovo livello di precisione nelle comunicazioni aziendali. I contenuti possono ora essere inviati e ricevuti con una qualità della risoluzione video a 1080p60 e possono essere condivisi con semplicità direttamente tramite connessioni HDMI o VGA, o usando le applicazioni Polycom People+Content IP. Queste nuove impostazioni permettono ai partecipanti di condividere tutto, dalle animazioni ai video, dai diagrammi medici alle CAD DWG, con la stessa massima e dettagliata precisione che si potrebbe ottenere guardando i file originali direttamente dal proprio computer. La tecnologia Polycom SmartPairing permette anche alle persone di condividere e apporre note sui documenti dal proprio device mobile o dal PC collegati in wireless. Inoltre, grazie all’unione con Polycom EagleEye IV, una telecamera con un potente zoom ottico e una lente grandangolare aggiuntiva per individuare chiunque sia nella stanza, e con la tecnologia Polycom EagleEye Producer, che crea automaticamente le foto profilo dei partecipanti utilizzando la più aggiornata tecnologia di riconoscimento facciale, la collaboration diventa ora più intuitiva e interattiva. La soluzione di video collaboration RealPresence Group 310 eredita anche gli esclusivi vantaggi dei sistemi audio di Polycom, inclusa la modalità di conversazione in stereo e la tecnologia Polycom NoiseBlock, fornendo un’esperienza utente eccezionale.

Sommario