Arcserve, un anno di successi nella protezione dati e software recovery

La nuova Appliance di Arcserve porta sul mercato italiano il paradigma “setup and forget” relativamente al backup dei dati e offre una completa gamma di funzionalità integrate per la protezione dati del settore. L’obiettivo è quello di ridurre i tempi di backup, limitare la quantità di storage necessaria e assicurare una protezione completa su disco, su tape e nel cloud.

Arcserve, un anno di successi nella protezione dati e software recovery

Il nuovo set di appliance, ruota attorno alla piattaforma unificata Unified Data Protection di Arcserve, di nuova generazione per ambienti fisici e virtuali, indirizzando principalmente il target delle piccole e medie imprese, confermando loro di poter attivare le operazioni di backup e ripristino, nella massima sicurezza e semplicità, grazie alle funzionalità di seguito indicate, quali:

- 5 modelli che offrono 3 diverse capacità di proteggere da 1 fino a 26 TB di dati sorgenti. Nuovi modelli con capacità più elevate che saranno disponibili sul mercato nei prossimi mesi;
- Funzioni di deduplica globale, crittografia, compressione e replica della WAN ottimizzata;
- Una nuova console web based decisamente semplificata per il setup che riduce i tempi del primo backup a meno di 15 minuti;
- Un’appliance “all-in-one” assolutamente potente e semplice da gestire;
- Una combinazione di drive SATA, SAS e SSD per ottimizzare le performance;
- Opzioni multiple per la protezione offsite con inclusa la replica automatica verso la/e appliance UDP 7000 su cloud pubblico o privato, oppure da indirizzare a siti di uffici secondari o verso backup su tape;
- Backup Host-based e su piattaforma di VMware vSphere e Microsoft Hyper-V;
- Opzioni di recovery sicure via cloud locali, remoti o virtuali, recupero completo dopo un errore irreversibile del disco, ripristino granulare delle applicazioni o semplice recupero di file.

Rami Nasser, Regional Sales Director di Iberia, Italy & MEA di Arcserve
Come Arcserve, vogliamo offrire una valida alternativa a quelle realtà del mid-market che sono alla ricerca di una soluzione di protezione dati di classe Enterprise poiché anche queste organizzazioni subiscono gli stessi rischi di perdita dati. Inoltre, la nuova appliance è particolarmente indicata per il mercato Italiano, un paese che vanta sicuramente il maggior numero di microimprese e di PMI nell’Unione Europea, e assicura funzionalità di backup e recovery agili, efficienti e flessibili, con modalità semplici da implementare e gestire e con il miglior rapporto prezzo/prestazioni disponibile sul mercato.

Sommario