AOC U3277PQU, monitor 4K semiprofessionale a buon prezzo

AOC U3277PQU, monitor 4K semiprofessionale a buon prezzo

AOC U3277PQU è un monitor pensato per l’utenza evoluta e il mondo semiprofessionale dell’immagine, offre una diagonale da 32” e una matrice IPS con risoluzione UHD 4K.
Il target di riferimento include fotografi amatori, video e film maker, e tutto il segmento dell’utenza prosumer, coloro che prediligono dispositivi avanzati e versatili per un impiego a 360°. Il pannello da 3.840x2.160 pixel si presta ad un utilizzo di tipo multimedia, per la visione e l’editing di video e fotografie, il fotoritocco, ma anche per un uso “office”, per l’esecuzione simultanea di più programmi e software multi-finestra, tipici del mondo finance e amministrativo.
All’interno di uno chassis elegante e ben assemblato, AOC ha integrato una matrice di ultima generazione di tipo IPS, in formato 16:9 e in grado di assicurare una definizione di alto livello, grazie al pixel pitch di soli 0,1845 mm.
La luminosità di 350 cd/mq è in linea con buona parte dei monitor di questo segmento che adottano la retroilluminazione RGB LED, mentre il contrasto può arrivare sino a 80 milioni a 1, grazie a un algoritmo di gestione che si occupa di “leggere” le differenti scene visualizzate e di ottimizzare la profondità del nero e l’intensità della retroilluminazione.

AOC U3277PQU, monitor 4K semiprofessionale a buon prezzo

Potendo trattare sino a oltre 1 miliardo di colori, AOC U3277PQU può essere indicato anche per chi fa un uso strettamente fotografico, chi acquisisce e modifica immagini ad alta risoluzione e necessita di riferimenti precisi a un ampio margine di taratura colore.
Tra le peculiarità, un hub USB con due porte a 480 Mbps e altrettante USB 3.0 a 5 Gbit, di cui una per la ricarica rapida di device mobile.

Questo display può facilmente essere configurato per il funzionamento in ambiente Windows o Mac, grazie alla presenza di input di tipo VGA, DVI-D, HDMI-MHL e DisplayPort.
Come già evidenziato in occasione di altre prove di monitor 4K, per maneggiare a dovere una risoluzione così elevata è bene disporre di un ambiente operativo moderno, in grado di scalare in modo efficiente icone e testi, per una maggiore leggibilità. Sul fronte hardware è importante ricordare che unicamente le schede grafiche con uscita DisplayPort 1.2 possono pilotare la risoluzione di 3.840x2.160 pixel a 60 Hz, mentre dispositivi DP 1.1 o HDMI 1.4 lavorano con un refresh rate di soli 30 Hz, che in molti casi può provocare flickering e disturbi agli occhi.


AOC U3277PQU è un display ben costruito, dotato di pannelli estetici in metallo e un frontale dal design sobrio, con una cornice di pochi millimetri di spessore. Il supporto verticale si fissa al monitor tramite apposite viti in dotazione, adottando i fori VESA, una soluzione che non crea complicazioni ma risulta meno pratica rispetto ai meccanismi a leva con blocco di sicurezza, molto diffusi sui monitor con ampia diagonale e studiati per facilitare l’installazione o la rimozione del pannello.
Il sistema di ritenzione consente di regolare in altezza lo schermo entro un range di 165 mm e di ruotarlo liberamente in modalità Pivot, utile per chi impagina riviste e documenti e usa software DTP.
La struttura è nel complesso facile da azionare e consente di reclinare e ruotare il display senza fatica, nonostante la mole “importante”. Proprio le dimensioni e il peso, tuttavia, rendono il monitor particolarmente suscettibile a urti e scossoni del piano di lavoro.
Le porte audio e video sono facilmente accessibili lungo il lato posteriore, con orientamento verso il basso, mentre l’hub USB è integrato sul fianco destro. La colonna verticale non è studiata per ospitare i cavi o favorirne il passaggio, il fermo posteriore rappresenta una discreta soluzione per organizzarli in modo abbastanza ordinato.

Per consentire un impiego ancora più versatile dell’ampia superficie a disposizione AOC propone il software i bundle Screen+, un pacchetto che consente di suddividere il desktop visualizzato. È così possibile creare differenti combinazioni tramite vari pannelli, ciascuno in grado di visualizzare una finestra differente. Sarà sufficiente trascinare la finestra sul pannello corrispondente per accedervi e per accelerare le più comuni attività. Il sistema permette suddivisioni basilari da due a quattro blocchi, anche adattando differenti formati, per esempio, per disporre di una finestra principale e due o quattro sezioni più piccole.

AOC U3277PQU, monitor 4K semiprofessionale a buon prezzo

In aggiunta, se le normali funzionalità di power saving del sistema operativo non fossero sufficienti, è disponibile la suite “e-Saver”, per programmare in modo intuitivo gli stati di attività del display. In base allo stato di funzionamento del PC è infatti possibile programmare il comportamento del monitor. Adottando quattro scenari tipo (acceso, spento, modalità di sospensione e screen saver) sarà possibile programmare il timeout predefinito per ciascuna situazione, garantendo un controllo puntuale e un maggiore risparmio di energia.

AOC U3277PQU, monitor 4K semiprofessionale a buon prezzo

Non ultimo AOC i-Menu, un pratico tool di controllo delle impostazioni del monitor che può sostituirsi al convenzionale Menu OSD e viene gestito direttamente attraverso l’interfaccia grafica di Windows. Non si tratta di una novità in senso stretto ma può aiutare i meno esperti a famigliarizzare con i parametri basilari per la taratura del monitor.

Per quanto riguarda i consumi, abbiamo registrato un assorbimento massimo di 59,9 W (luminosità e contrasto, parametro 100), scendendo a 48,7 W con una regolazione standard (contrasto 50 / luminosità 70), per arrivare a soli 37 W adottando lo scenario “text” suggerito dal moderno menu grafico OSD. Il consumo in standby si assesta a 13 W, non molti di per sé ma comunque non trascurabili e certamente più alti di altre soluzioni provate. Disattivando il monitor tramite l’interruttore posteriore il consumo scende a 0 W.

AOC U3277PQU, monitor 4K semiprofessionale a buon prezzo

Durante l’uso e i test DisplayMate, Eizo e HQV il monitor si è dimostrato quasi sempre all’altezza delle aspettative. Ancora più importante la possibilità di lavorare al meglio con programmi professionali come Adobe Premiere e Photoshop, con i quali l’U3277PQU si esprime al meglio. La taratura è semplice, grazie ai driver e al menu OSD chiaro e completo. Sfumature e colori sono accesi e intensi, così come le tonalità più scure sino al nero.
Si tratta di un buon compagno di lavoro per tutto il mondo semi-professionale, un display versatile indicato per la postazione dell’ufficio ma anche per lo studio domestico, per l’editing e il montaggio video. In rapporto alle specifiche, il prezzo appare decisamente interessante.

Punteggio
79
su 100
PRO
Chassis solido e ben rifinito; numerosi ingressi video; hub USB 3.0 con ricarica rapida; funzioni PIP e PBP; buona qualità generale; prezzo interessante.
CONTRO
La struttura è suscettibile agli scossoni, evidente oscillazione durante l’uso del menu OSD; meccanismo di raccolta cavi poco efficace; consumo in standy non trascurabile.

Caratteristiche generali
Produttore AOC
Modello U3277PQU
Sito web http://aoc-europe.com/it/
Prezzo (IVA inclusa) Euro 899,90
Dimensioni 741,8 x 494,6-659,6 x 229 mm
Peso 11,51 Kg
Caratteristiche tecniche
Diagonale / Risoluzione 32" - 16:9 / UHD 4K 3.840x2.160 pixel @ 60 Hz
Pannello / Retroilluminazione LCD IPS / W-LED
Luminosità / Contrasto 350 cd/m2 / 80 milioni a 1 (contrasto dinamico)
Pixel Pitch 0,1845 x 0,1845 mm
Angolo di visuale Orizzontale: 178° / Verticale: 178°
Ingressi video VGA / DVI-Dual Link / Display Port 1.2 / MHL-HDMI
Connessioni audio

Ingresso audio mini-jack / Uscita audio cuffie

hub USB sì / 2x USB 3.0 (una con ricarica rapida) / 2x USB 2.0
Diffusori sì / 3 W x2
Compatibilità Plug&Play DDC/CI / Mac OS X / sRGB / Windows 8.1 / 8 / 7
Sostenibilità EnergyStar 6.0 / EPEAT Gold / TCO Edge / RoHS
Conformità TUV-GS / TUV-Bauart / CE / FCC / EAC / ISO Certified Production / RoHS compliant
Consumo energetico

Modalità operativa: 82 W (massimo) / Tipico: 70 W / Risparmio energetico/OFF: < 0,5 W

Sommario