Uffici e infrastrutture, l’ottimizzazione dei costi e il Green IT

Parlando di Green IT non è possibile escludere tutto ciò che riguarda una costruzione e una gestione efficiente di un datacenter o, ragionando “più in piccolo”, di una server room.
Le macchine incluse in questi ambienti devono infatti essere alimentate e raffreddate in modo efficiente, spesso con sistemi progettati ad hoc e su misura, per garantirne il corretto dimensionamento.
Esistono perciò UPS, o gruppi di continuità, capaci di soddisfare le esigenze di protezione del carico, convertendo l’energia in modo efficiente, riducendo sprechi e possibili downtime della struttura.

Uffici e infrastrutture, l’ottimizzazione dei costi e il Green IT

Tra i device introdotti più recentemente, gli UPS scalabili di Socomec sono in grado di raggiungere potenze sino a 1,2 MW. Parliamo di soluzioni scalabili ad alta efficienza energetica, device che combinano i vantaggi della tecnologia Green Power 2.0 e la flessibilità di un sistema modulare.
DELPHYS Xtend GP è un sistema UPS la cui potenza totale in uscita può essere espansa con l'aggiunta di blocchi di potenza al fine di soddisfare l'aumento della domanda di energia delle utenze. Il sistema consente all'impianto elettrico di evolversi senza alcun impatto sull'infrastruttura esistente. Durante gli incrementi di potenza o durante la manutenzione dei blocchi, il carico rimane completamente protetto dalla doppia conversione (modalità "on-line"). DELPHYS Xtend GP costituisce una soluzione adeguata per grandi data center e infrastrutture di telecomunicazioni di grandi dimensioni.
La “scalabilità a caldo” o funzionalità “hot-swap” consente di espandere la potenza totale del sistema senza interruzione di continuità del servizio, nei limiti delle esigenze specificate inizialmente dal cliente. La potenza totale può così raggiungere 1200 kW mediante l'aggiunta di moduli da 200 kW. Questa funzione è garantita da unità di alloggiamento pre-cablate (Xbay) che consentono di collegare o scollegare i blocchi di potenza (Xmodule) senza modificare l'infrastruttura elettrica circostante. Anche una volta completato, il sistema rimane aperto a future evoluzioni.
Facile da installare e mettere in servizio, il sistema garantisce la sicurezza durante gli interventi di manutenzione, sia per gli operatori tecnici sia per gli utenti.

Un'altra soluzione UPS scalabile dotata della tecnologia Green Power 2.0 è la gamma MODULYS GP. Il principio resta lo stesso: la potenza di una singola unità MODULYS GP può essere scalata da 25 a 200 kW mediante l'aggiunta di moduli di potenza che vengono impilati verticalmente all'interno dello stesso armadio.
La nuova caratteristica è costituita dalla sua modularità orizzontale: ora è possibile collegare fino a tre armadi in parallelo per ottenere un sistema in grado di fornire una potenza complessiva di 600 kW. Progettata senza singoli punti di guasto, la soluzione fornisce una ridondanza totale N + 1 o N + 2.
Gli UPS MODULYS GP offrono una soluzione di alimentazione ad alta disponibilità per applicazioni critiche presenti in locali tecnici IT, data center, banche, strutture sanitarie, compagnie di assicurazioni e telecomunicazioni. Grazie a due livelli di estensione disponibili, l'utente può soddisfare le esigenze impreviste di potenza al miglior costo.

MODULYS RM GP è un sistema UPS trifase per la protezione dei carichi critici appositamente progettato per essere incorporato in armadi rack da 19". Può comprendere fino a 4 moduli da 25 kW.
Facile da integrare, utilizzare e sottoporre a manutenzione, è estremamente compatto e lascia spazio sufficiente per altri dispositivi da montare sui rack.

In aggiunta, i sistemi di condizionamento, spesso integrati nei contesti dell’edificio e con gli armadi rack per le macchine server, vantano architetture chiller e a ventilazione forzata, per meglio gestire le temperature interne delle sale rispetto al carico e alle condizioni esterne.
Un esempio è dato dai sistemi Micro Data Center di Schneider Electric, proposte strutturate per le realtà che devono ridurre la latenza e aumentare la capacità in tutta sicurezza. Consegnate in configurazioni pre-ingegnerizzate, le nuove soluzioni di Micro Data Center includono alimentazione, raffreddamento e gestione del software per realizzare un ambiente informatico autonomo (self contained) e sicuro.
Le soluzioni per l’infrastruttura fisica dei Micro Data Center di Schneider Electric sono composte da varie tipologie di configurazioni pre-ingegnerizzate, gruppi di continuità (UPS), distribuzione dell'alimentazione, software di gestione (DCIM), monitoraggio ambientale, raffreddamento e sicurezza - tutto assemblato, testato e imballato per la spedizione in uno stabilimento ad opera di personale tecnico Schneider Electric.
Il pacchetto include SmartBunker SX, per ambienti IT tradizionali, SmartBunker CX, soluzioni ottimizzate e insonorizzate per essere installate negli uffici e SmartBunker FX infrastrutture sicure, isolate, con raffreddamento attivo e a prova di polvere per ambienti industriali.

Per una gestione ottimizzata degli spazi, anche in ottica di riduzione dei costi e dell’impronta ambientale sono disponibili armadi di moderna generazione, come Emerson Network Power Knurr Miracel 2. Parliamo di un sistema che offre maggiore spazio per le PDU, le unità integrate e il cablaggio. Il design leggero ma robusto del telaio in alluminio consente carichi fino a 800 Kg, e il facile accesso assicura una rapida manutenzione. Velocemente implementabile, il rack Emerson Network Power Knurr Miracel 2 può essere combinato facilmente con i rack Knurr DCM e i contenitori SmartAisle allo scopo di fornire prestazioni incrementate per applicazioni server.
La più recente versione da 19” della linea MPH2 di rack PDU consente un'installazione orizzontale all'interno del rack per una gestione e una distribuzione semplificata dei cavi e assicura tutte le funzionalità della famiglia MPH2, tra cui una scheda di comunicazione modulare sostituibile a caldo hot-swap, per una manutenzione semplificata e una maggiore disponibilità, la tecnologia di commutazione a lunga durata e la capacità di funzionare a temperature di esercizio fino a 60°C. Grazie a questi ampliamenti, Emerson Network Power è oggi l'unico operatore del settore in grado di proporre funzionalità all'avanguardia nella tecnologia per l’intera gamma di rack PDU gestite.

Sommario