Plustek eScan A250, scanner standalone con supporto DMS

Tramite il pannello di gestione, disponibile anche in lingua italiana, è possibile vedere le immagini elaborate e ritagliarle prima del salvataggio; i documenti catturati possono essere inviati direttamente a una pendrive collegata, oppure su cartelle remote, dispositivi mobile, oppure ancora spedite via Email o archiviate nel cloud. Il funzionamento locale su USB è immediatamente disponibile, così come l’accesso a cartello locali tramite SMB (disponendo degli accessi a cartelle o NAS del network aziendale).

Per poter indirizzare uno specifico endpoint è invece necessario installare eScan Client, un compatto software (14 MByte) che non risiede sul DVD a corredo ma è precaricato nella memoria interna dello scanner. Accedendo tramite il menu “impostazioni\download” è possibile recuperare la versione per Windows o Mac e copiarla direttamente su pendrive. Successivamente, eseguendo l’applicativo, sarà possibile scegliere cartelle di archiviazione dei file e le attività da eseguire al termine della scansione, come per esempio la stampa su un device predefinito o l’avvio di un software OCR.

Plustek eScan A250, scanner standalone con supporto DMS

Tutte le funzioni di gestione delle immagini (colore - B/N, risoluzione – formato) sono rapidamente modificabili dalla homepage, dove si trova inoltre il grande pulsante pensato per avviare la scansione. Tutti i fogli vengono letti e memorizzati temporaneamente nello spazio storage dello scanner, solo successivamente è possibile visionare le miniature e decidere se modificarle o inviarle a una destinazione specifica.

Plustek eScan A250 si innesta facilmente all’interno della rete aziendale e dei flussi di lavoro dei piccoli e dei medi uffici. La macchina supporta infatti il protocollo Microsoft SMB, dettaglio che permette di accedere alla rete in modo diretto, per poter archiviare i documenti su NAS, server o PC.
Grazie alla possibilità di creare specifici "job button" direttamente da touch screen, le scansioni potranno essere inviate in automatico verso specifiche cartelle, semplificando e velocizzando le operazioni di digitalizzazione ripetitive.
eScan A250 mette poi a disposizione una serie di moduli e connettori per le più diffuse soluzioni nell'ambito della gestione documentale, come ad esempio OneDrive, Outlook.com, FileDirector, InfoRouter, FileBound e altri su specifica richiesta. Tutti i moduli e i connettori sono in grado di semplificare e velocizzare l'integrazione di eScan A250 all'interno dei processi, dalla gestione delle credenziali, alla scansione dei documenti, il tutto senza la necessità di passare dai PC.

Plustek eScan A250, scanner standalone con supporto DMS

Lo scanner supporta batch multipli tramite fogli separatori, è in grado di rimuovere autonomamente pagine vuote e di ottimizzare le immagini tramite diversi algoritmi codificati nel sistema di gestione. Non solo, per ottimizzare la gestione dati in ambienti più estesi eScan A250 può lavorare direttamente su piattaforme Microsoft SharePoint e Office 365, andando incontro alle esigenze delle infrastrutture enterprise complesse. In questo contesto possono essere create utenze e gruppi con peculiarità specifiche e abilitate scritture metadata per l’impiego con Document Management Software (DMS).
Non ultima la disponibilità di API per lo sviluppo di software di terze parti, rese disponibili da Plustek per garantire l’integrazione in ambienti verticali e per consentire la creazione di GUI e App su misura per ciascuna azienda.

Sommario