Red Hat e Microsoft, ancora insieme per il cloud ibrido facile

Red Hat e Microsoft, ancora insieme per il cloud ibrido facile

Red Hat e Microsoft annunciano un'estensione delle loro collaborazione, offrendo tante nuove soluzioni congiunte per il cloud aziendale ibrido facile.

Confermando il loro impegno a portare flessibilità ai clienti enterprise, Microsoft e Red Hat estenderanno il loro supporto congiunto per rendere possibili nuove offerte su più piattaforme differenti.

I container Windows Server su Red Hat OpenShift - i container Windows Server verranno supportati in modo nativo su Red Hat OpenShift, principale piattaforma applicativa container di livello enterprise basata su Kubernetes. Red Hat OpenShift sarà la prima piattaforma applicativa container costruita sul progetto open source Kubernetes a supportare workload basati su container sia Linux che Windows in un’unica piattaforma sui differenti ambienti di un cloud ibrido, eliminando i silos e rendendo più facile alle aziende il raggiungimento nei loro obiettivi in termini di cloud nativo.

Red Hat OpenShift Dedicated su Microsoft Azure e Red Hat Enterprise Linux su Microsoft Azure Stack - Red Hat e Microsoft offriranno Red Hat OpenShift Dedicated su Azure. Red Hat OpenShift Dedicated è una piattaforma container erogata come servizio cloud, gestita da Red Hat. Questo servizio verrà reso disponibile su Azure, la piattaforma cloud di livello enterprise di Microsoft, in 42 ragioni differenti a livello globale. Specialisti di Microsoft e Red Hat stanno collaborando per ottimizzare OpenShift nel suo funzionamento su Azure. 

Red Hat OpenShift Dedicated su Microsoft Azure verrà reso disponibile all’inizio del 2018. Le due aziende intendono anche collaborare al raggiungimento di standard prestazionali e di un supporto integrato per i workload Red Hat Enterprise Linux che operano su Microsoft Azure Stack. Azure Stack è una estensione on-premise di Azure, che porta il cloud computing ad ambienti on-premise, operando su hardware certificato di Dell, HP, Lenovo e Cisco, e che permette alle aziende di ottenere in modo semplice e veloce un’esperienza cloud nel loro data center.

SQL Server su Red Hat Enterprise Linux e Red Hat OpenShift - Red Hat annuncia la disponibilità di .NET Core 2.0 come container su OpenShift, e nei prossimi mesi, le due aziende intendono portare la potenza e la portata di SQL Server per Linux a Red Hat Enterprise Linux e Red Hat OpenShift.

Anche SQL Server per Linux su Red Hat Enterprise Linux e Red Hat OpenShift Container Platform verrà supportato in modo congiunto sia da Microsoft che da Red Hat.

Matthew Hicks, vice president Software Engineering, OpenShift and Management, Red Hat
Insieme a Microsoft, Red Hat offre alle aziende la possibilità di effettuare le scelte tecnologiche più adatte, dai workload nei container ai servizi di public cloud, senza aggiungere complessità. Assieme ai nostri team integrati di supporto, siamo in grado di offrire un percorso alla trasformazione digitale dotato delle funzionalità, della flessibilità e della libertà di scelta necessarie per raggiungere il futuro dell’IT enterprise.

John Gossman, Lead Azure Architect, Microsoft
Microsoft e Red Hat sono unite nell’impegno a portare alle aziende clienti le soluzioni cloud ibride di cui necessitano per modernizzare il loro business nel momento in cui si attrezzano per operare in un mondo cloud-native. Oggi, estendiamo ulteriormente questo impegno collaborando a portare soluzioni pienamente integrate, che semplificano l’adozione dei container e aiutano i clienti a ottenere il massimo dalle loro strategie hybrid cloud.