ZTE Axon M, due schermi e quattro modalità di utilizzo

ZTE Axon M, due schermi e quattro modalità di utilizzo

ZTE svela in anteprima nazionale lo smartphone Axon M, un device innovativo che si differenzia per la disponibilità di due display e le interessanti feature multi-task.
Si tratta di un terminale premium pieghevole, dotato di doppio schermo e che sarà distribuito in esclusiva da TIM sul mercato italiano.

Come anticipato, multitasking e versatilità sono le parole chiave, particolarmente enfatizzate durante la presentazione presso il TIM store di via Moscova a Milano.

Samuel Sun, CEO della divisione EMEA di ZTE Mobile Devices
Siamo molto orgogliosi di lanciare il nuovo smartphone Axon M sul mercato italiano in collaborazione con TIM, operatore di comunicazione di spicco internazionale. Nel corso degli anni sia la tecnologia mobile che le abitudini dei consumatori si sono evolute profondamente, mentre l’esperienza utente è rimasta quasi immutata, fino all’arrivo di Axon M. Il nuovo concetto di smartphone presentato da ZTE rivoluziona gli standard finora conosciuti e permette di fatto un utilizzo del tutto rinnovato del telefono attraverso il multi-tasking e le altre innovative modalità. L’azienda inoltre si prefissa l’obiettivo di anticipare la concorrenza proponendo uno smartphone innovativo con lo scopo di dominare il mercato per quanto riguarda la categoria di device a doppio display.

Marco Sanza, Responsabile Sales di TIM
TIM con questa esclusiva iniziativa conferma l’impegno di offrire ai clienti i migliori prodotti sul mercato, innovativi e multimediali, in grado di sfruttare a pieno tutte le potenzialità delle connessioni della nostra rete mobile LTE. Lo smartphone ZTE rappresenta uno strumento ideale per fruire in mobilità e con schermo rivoluzionario anche dei contenuti di entertainment digitale musica, sport, serie tv e news, grazie a TIMSHOW.

ZTE Axon M, due schermi e quattro modalità di utilizzo

Il prodotto vanta le medesime dimensioni di uno smartphone tradizionale quando ripiegato, in vista rimane un solo schermo da 5,2” con risoluzione di 1.920x1.080 pixel. L’apertura della cerniera permette di usufruire di un secondo schermo delle medesime dimensioni e caratteristiche del primo, per un totale di quattro diverse modalità d’uso.

Modalità Dual (A/B): permette di utilizzare e gestire in contemporanea diverse app, così da offrire agli utenti la possibilità di ottenere il doppio delle potenzialità dal proprio device. In ottica business questa modalità permette di gestire più fronti contemporaneamente, (leggere mail e annotare eventi sul calendario, inviare messaggi e controllare browser o social network), con lo scopo di facilitare l’utilizzo del dispositivo e economizzare il tempo per svolgere le varie attività.

Modalità Estesa (/-\): impiega entrambi gli schermi del device permettendo di gestire applicazioni su una superficie Full HD da 6.75” creando una situazione di utilizzo che avvicina l’esperienza dello smartphone all’utilizzo di un tablet. I consumer possono sfruttare questa operazione per esperienze di gaming e di vision impareggiabili da altri dispositivi. Inoltre l’estensione dello schermo è utile per la visualizzazione di mappe e per la navigazione.

Modalità Condivisa (A/A): permette all’utente di duplicare a specchio la schermata dei due display, inoltre ripiegando leggermente il secondo schermo è possibile posizionare lo smartphone su una superficie e condividere i medesimi contenuti tra due persone poste frontalmente tra loro. In ottica business la possibilità di reclinare il device è utile per non impegnare l’utente nel sorreggere il dispositivo durante conference call.

Modalità Singola (A): il dispositivo con il secondo display spento e ripiegato è gestibile con una sola mano e assume le caratteristiche e le dimensioni di uno smartphone tradizionale, eccezion fatta per il peso che rimane significativo (232g).

ZTE Axon M, due schermi e quattro modalità di utilizzo

A livello tecnico, il processore impiegato è un Qualcomm Snapdragon Quad-Core a 2,15 GHz, affiancato da 4 GByte di RAM e uno spazio storage di 64 GByte di tipo emmc, eventualmente espandibile tramite MicroSD fino a 256 GByte.
Axon M è alimentato da una batteria non removibile con capacità di 3.180 mAh che può raggiungere 290 ore di autonomia in standby, 28,7 ore in chiamata e si ricarica in 125 minuti circa.

Notevole risulta la fotocamera singola, da 20 MPixel con sensore Sony IMX350, PDAF, F/1.8 che può essere utilizzata in modalità selfie con lo schermo (B) del device aperto, in alternativa può essere utilizzata come fotocamera tradizionale a smartphone ripiegato, tramite la disattivazione dello schermo (A) e l’utilizzo dello schermo (B) per settare i parametri di scatto.

Durante la presentazione abbiamo potuto toccare con mano il device, che vanta un design minimale e “pulito”, con profili leggermente smussati. In modalità singola (A), non è immediato comprendere quale schermo dei due sia operativo dato che l’Axon M adotta uno chassis speculare, eccezion fatta per la telecamera posta esclusivamente nella parte anteriore. Al tatto la superficie in vetro si distingue per il grip adeguato, anche se, nel complesso, lo smartphone risulta abbastanza pesante rispetto ai tradizionali device a singolo schermo.
Il concetto di multitasking soprattutto in ottica business può agevolare l'esecuzione di diverse operazioni simultaneamente, rendendo intuitivo anche l’utilizzo dell’ambiente operativo Android Nougat 7.1.2.
Le perplessità nell’impiego giornaliero riguardano prevalentemente la durata della batteria e l’effettiva autonomia in caso di attività complesse.

Dopo il lancio ufficiale a New York e sul mercato Americano, Axon M viene proposto in Italia con il prezzo di 899,99 euro, oppure tramite rateizzazione con sottoscrizione del contratto proposto da TIM a 20 euro al mese per 30 mesi (con contributo iniziale). L’azienda promette investimenti notevoli per lo sviluppo di altri device simili ad Axon M con lo scopo di promuovere questa nuova tecnologia e al contempo incentivare l’ottimizzazione di applicazioni per rendere l’esperienza dual screen comoda versatile e accessibile sia per la fascia consumer che per il mondo business.