Smart work, intervista alla CM Plantronics Ilaria Santambrogio

Smart work, intervista alla CM Plantronics Ilaria Santambrogio

Intervistiamo Ilaria Santambrogio, Country Manager di Plantronics Italia, che ci illustra la visione del brand e le strategie per accelerare la digitalizzazione.

- Come si posiziona Plantronics, oggi, sul mercato italiano e globale?
Gli auricolari stanno diventando uno strumento sempre più fondamentale nelle comunicazioni e sono al centro di un profondo cambiamento legato alle modalità di lavoro sempre più mobile e smart, grazie anche all’utilizzo di soluzioni e tecnologie interconnesse di ultima generazione. Plantronics sta crescendo in Italia soprattutto nel mercato business, trainato da fenomeni quali il Modern Workplace e lo Smart Working. A livello globale l’azienda si appresta a raggiungere il miliardo di dollari di fatturato.

- Il 2017 si è concluso da poco, quali bilanci può tracciare?
Il mercato è in crescita a due digit e il trend continuerà ad andare in questa direzione. Siamo molto soddisfatti del nostro approccio volto a supportare le aziende a fare delle vere e proprie valutazioni sulle nuove modalità di collaborazione e non semplicemente alla mera offerta di un prodotto. Il riscontro che stiamo ottenendo è decisamente ottimo.

- Quali sono gli obiettivi di crescita per il medio periodo? Quali strategie adotterete per accelerare la crescita nel 2018?
Il 2018 sarà ricco di novità in ambito prodotti soprattutto nella seconda parte dell’anno dove punteremo sempre sul dare una user experience sensazionale, combinata con innovazione e design. Inoltre continueremo ad arricchire la nostra offerta software per dare alle aziende accesso a tutta una serie di dati derivanti dalle modalità di utilizzo degli auricolari che possano aiutarle a monitorare al meglio i progetti di Unified Communication. Inoltre, continueremo a proporre sul mercato il nostro nuovo sistema Habitat Soundscaping per creare un ambiente di lavoro più armonioso che possa veramente facilitare la collaborazione quando si lavora in ambienti open space.

Smart work, intervista alla CM Plantronics Ilaria Santambrogio

- Quali sono i mercati che andate a indirizzare con maggiore priorità? Perché?
Il mercato delle soluzioni business per ufficio è sicuramente quello di maggiore focalizzazione in quanto sta subendo la maggiore trasformazione legata soprattutto ai fenomeni di Smart Working e Digital Workspace.

- Trasformazione digitale e smart working, come declinate questo concetto?
Come detto in precedenza il nostro obiettivo è offrire i nostri prodotti come parte integrante di una soluzione che abiliti le aziende a lavorare in modo smart, ad ammodernare la postazione di lavoro, ad abbracciare una trasformazione digitale che può renderli più competitivi sul mercato.

- Plantronics Voyager 6200 UC, quali le peculiarità e i vantaggi per il business e la mobilità moderna?
Voyager 6200 (leggi la prova completa) è un gioiello della comunicazione nato proprio dalle richieste dei clienti di avere un prodotto professionale che avesse però un confort diverso rispetto alle classiche cuffie e che potesse essere usato anche in ambito personale. Voyager 6200 è tutto questo, un prodotto con caratteristiche professionali, dotato anche di tecnologia di cancellazione attiva di rumore, che mantiene un look and feel accattivante e al contempo leggero e multicolore.