Riforma falso in bilancio, Wolters Kluwer sostiene il dibattito

Riforma falso in bilancio, Wolters Kluwer sostiene il dibattito

L’agenzia di Wolters Kluwer Tax & Accounting Italia GAM di Salerno sostiene il dibattito sul falso in bilancio e sugli impatti della riforma per gli operatori.
Si tratta di una giornata di confronto e dibattito, ma anche di aggiornamento, così come voluto dagli Ordini dei Dottori Commercialisti e degli Esperti Contabili di Salerno, Nocera, Sala Consilina e Vallo della Lucania.

La riforma del falso in bilancio, frutto dell’intervento del Legislatore nel 2015, ha delineato nuovi confini soggettivi e oggettivi con riguardo a questa fattispecie di reato, determinando anche un acceso dibattito giurisprudenziale.

Le autorità presenti, dopo gli indirizzi di saluto, avvieranno la discussione e l’approfondimento della complessa tematica.
Dopo una generale panoramica sulle novità introdotte in materia di false comunicazioni sociali, nel corso del Convegno, sostenuto dall’agenzia di Wolters Kluwer Tax & Accounting Italia GAM di Salerno, si approfondiranno gli aspetti giuridici, giurisprudenziali e di carattere contabile ed aziendalistico con cui i differenti attori economici e professionali sono tenuti a confrontarsi.
Verranno, inoltre, affrontate le questioni processuali derivanti dalla nuova disciplina senza tralasciare uno sguardo alle possibili prospettive operative, giurisprudenziale e normative della materia.

Nel pomeriggio la seconda sessione del convegno affronterà i nuovi punti di attenzione che l’OIC (Organismo Italiano di Contabilità) impone ai revisori legali.
In questo contesto, Paolo Gallo, dottore commercialista e Presales and Large Account di Wolters Kluwer Tax & Accounting Italia, evidenzierà come la normativa sul Bilancio sia complessa e come richieda la massima attenzione ed applicazione.

In particolare si soffermerà sulla rilevanza contabile e fiscale del principio OIC 29 con particolare riguardo al trattamento contabile e l’informativa da fornire nella nota integrativa degli eventi relativi alla correzione di errori e la loro stima.
Paolo Gallo prenderà in considerazione anche le novità e il perimetro di azione intorno al deposito al Registro delle Imprese del bilancio XBRL. L’«eXtensible Business Reporting Language», rappresenta uno standard informatico internazionale ma è soggetto a novità applicative che gli esperti e tecnologi approfondiscono e dibattono.
Proprio una tematica così sensibile come quella del Bilancio ha visto recentemente l’introduzione di una innovazione tecnologica che ha davvero rivoluzionato la professione.

Wolters Kluwer Tax & Accounting Italia ha presentato Genya, una suite totalmente nuova e profondamente innovativa, che consente di affrontare la redazione di un bilancio societario con maggiore serenità e con grandissimo risparmio di tempi e di risorse. Genya, a detta proprio degli utilizzatori professionali, rappresenta un’innovazione davvero rivoluzionaria ed un contributo rilevantissimo alla digitalizzazione della professione.

Tagged under: eventi formazione normativa