Goodram, attenzione puntata sull’Italia e i nuovi partner

Attenzione puntata sull’Italia e nuovi partner per Goodram

Dopo le buone performance registrate in Francia e Spagna, Goodram ha deciso di puntare anche su un mercato strategico, interessante e promettente: l’Italia. L’azienda polacca Wilk Elektronik, produttore di memorie proprietario dei marchi Goodram e IRDM, annuncia il proprio crescente impegno sul mercato italiano, per il quale sta ricercando nuovi partner commerciali, con l'obiettivo di replicare i lusinghieri risultati raggiunti in Francia e Spagna.

Grazie a una vasta gamma di prodotti di qualità realizzati nei propri stabilimenti in Polonia, impiegando esclusivamente componentistica di livello premium, le soluzioni a marchio Goodram e IRDM sono in grado di soddisfare al meglio ogni tipo di necessità, da quelle dei gamer e degli appassionati più esigenti a quelle delle industrie che richiedono affidabili soluzioni customizzate.
Consolidate partnership con realtà del calibro di Toshiba e un controllo totale sulla produzione consentono a Wilk Elektronik di garantire livelli qualitativi con pochi eguali e una straordinaria flessibilità, plus che stanno consentendo all'azienda di raccogliere crescenti consensi da parte del pubblico e degli addetti ai lavori in diversi Paesi europei e in Giappone, un mercato dove il Produttore polacco si è assicurato la presenza grazie a un recente accordo con uno dei più importanti distributori del settore ICT del Paese.

Già presenti da qualche tempo in Italia, ma non ancora conosciuti dal grande pubblico, i prodotti a marchio Goodram e IRDM rappresentano la scelta ideale per chi è alla ricerca di prestazioni senza compromessi e un imbattibile rapporto qualità/prezzo.

Stefano Aletti, Sales Manager per l'Italia di Wilk Elektronik
Ampiezza di gamma, flessibilità e i più elevati livelli di affidabilità, al punto che sulle proposte a marchio IRDM siamo in grado di offrire ben cinque anni di garanzia, sono sicuramente i fiori all'occhiello della nostra offerta, che spazia dagli USB flash drive e arriva ai moduli RAM, passando per gli SSD, le Memory Card e le soluzioni custom per l'industria. Forti di questi plus, nei prossimi mesi contiamo di poter aumentare sensibilmente le nostre quote di mercato in Italia, grazie anche all'apertura verso nuove partnership commerciali e accordi di distribuzione con realtà che condividano i nostri valori e che siano in grado di trasmetterli in modo corretto alla loro clientela.

Tagged under: ssd mercato partner ICT