Tandberg RDX QuikStor e NAS QNAP, integrazione completa

Tandberg RDX QuikStor e NAS QNAP, integrazione completa

In prova il NAS QNAP TVS-882BRT3, impreziosito dall’unità Tandberg RDX QuikStor; focus del test saranno l’integrazione tra i device e i vantaggi per le imprese.
Lo storage di rete che ci ha fornito QNAP rappresenta una soluzione evoluta per le imprese di dimensioni medio/grandi, un NAS in formato desktop dalle dimensioni generose e capace di accogliere al suo interno numerose schede di espansione, fino a 8 drive da 3,5” e dotato di un alloggiamento da 5,25”.

Tandberg RDX QuikStor e NAS QNAP, integrazione completa

Proprio in questo spazio possono trovare posto soluzioni per il backup rimovibile, a seconda delle necessità dell’utente. L’azienda rende disponibili modelli con o senza drive ottico Blu-Ray e varianti da 16 GByte o 32 GByte (il massimo installabile è di 64 GByte per tutte le versioni).

L’architettura base è quella Intel Core i5 o i7; nel nostro caso, il modello TVS-882BRT3-i5-16G che abbiamo ricevuto è quello con masterizzatore, 16 GByte e processore Core i5-7500, una versione quad-core con clock di base a 3,4 GHz.

Tandberg RDX QuikStor e NAS QNAP, integrazione completa

La base hardware include di serie due slot M.2 multiformato, quattro porte Thuderbolt 3, altrettante porte Ethernet Gigabit, tre uscite HDMI, quattro USB e due ingressi per microfono. Questo NAS è, a tutti gli effetti, un versatile strumento per molteplici ambienti d’uso, dal backup alla gestione di repository di grande capacità, dal controllo di sistemi di sicurezza IP all’orchestrazione di VM multiple, passando dallo streaming alla condivisione dei dati multi-sito.


Il NAS QNAP TVS-882BRT3-i5-16G si avvantaggia di un design di tipo desktop, particolare che ne permette una facile installazione su qualsiasi piano di lavoro. Al tempo stesso, il volume dello chassis e l’ampia dotazione di ventole permettono di far lavorare al meglio tutti i componenti interni, anche quando slot e cestelli dei drive sono totalmente occupati, come nel nostro caso.

Tandberg RDX QuikStor e NAS QNAP, integrazione completa

Per le prove, infatti, abbiamo ricevuto una configurazione particolarmente robusta, con ben 8 drive Seagate IronWolf (Seagate ST8000VN0022-2EL112) da 8 TByte ciascuno, per una capacità complessiva non formattata di 64 TByte.

Ma il focus primario della prova rimane l’integrazione nativa tra lo storage QNAP e le versatili soluzioni di archiviazione off-site Tandberg RDX.

Tandberg RDX QuikStor e NAS QNAP, integrazione completa

 

L’accesso al vano interno è possibile solamente una volta che è stata rimossa la cover principale dello chassis.
L’unità Blu-Ray Asus, può essere sganciata e rimossa in modo del tutto analogo a quanto avviene su un comune PC desktop. Al suo posto abbiamo installato una unità interna RDX QuikStor in formato 3,5”, munita di appositi adattatori per lo slot da 5,25”.

Tandberg RDX QuikStor e NAS QNAP, integrazione completa

All’interno, il NAS è già predisposto per il collegamento diretto, tramite un unico cavo Serial Ata + alimentazione. L’operazione è perciò alla portata di qualsiasi tecnico IT con un minimo di esperienza e non richiede più di 5 minuti.


Come anticipato, l’integrazione nativa tra le due soluzioni è un plus non indifferente per i clienti che vogliano ottenere una protezione off-site dei propri dati. In più, adottando il NAS TVS-882BRT3-i5-16G, è possibile accorpare fisicamente il drive RDX QuikStor (che in alternativa potrebbe essere usato esternamente, optando per la variante autoalimentata USB 3.0).

Tandberg RDX QuikStor e NAS QNAP, integrazione completa

Ma perché installare un drive di questo tipo rispetto a un qualunque drive esterno o a un masterizzatore per supporti ottici?
Come abbiamo potuto constatare durante la prova della singola unità interna con interfaccia Serial Ata (leggi il nostro test approfondito), lo storage removibile Overland Tandberg si distingue per la grande robustezza di tutti i componenti in gioco.

Tandberg RDX QuikStor e NAS QNAP, integrazione completa

Si tratta di un fattore di primaria importanza quando si parla di salvaguardia dei dati. Device SATA e cartucce (HDD o SSD), sono coperti da una garanzia estesa e sono costruiti con materiali particolarmente solidi. A questo si deve aggiungere la grande praticità delle “cassette”, facili da trasportare e utilizzare quotidianamente, aspetti fondamentali per rendere la protezione del dato davvero puntuale e alla portata di tutti. A questo va aggiunta la possibilità di effettuare un backup puntuale a rotazione su più cartucce, la possibilità di crittografare il contenuto dei dati e il supporto Ransomblock e WORM, per gli ambienti più esigenti e con stringenti imposizioni in termini di compliance (Healthcare, PA).

Una volta inserita una cartuccia RDX è possibile utilizzare il dispositivo indirizzandolo come storage, facilitando la procedura di salvataggio dati tramite la voce dedicata “external backup”, il tutto passando da “Backup Station”.

Tandberg RDX QuikStor e NAS QNAP, integrazione completa

Con la copia diretta è possibile replicare cartelle e singoli file determinando sorgente e destinazione, impostando directory preferenziali, fino alla definizione delle modalità di copia. È possibile effettuare un’attività in tempo reale, consentendo la modifica, la rimozione e l’alterazione dei documenti non appena questi vengono generati o cambiati.
Diversamente è possibile programmare la replica periodica, su base oraria o giornaliera per esempio, definendo policy e la possibilità di espellere la cassetta al termine delle operazioni, per facilitare la turnazione delle cartucce, giorno dopo giorno.


Passando da “Storage & Snapshot”, il sistema permette di generare e definire le policy e le modalità di esecuzione delle istantanee, con archiviazione organizzata su RDX.
Tutti i file e gli archivi generati sono facilmente accessibili tramite File Station 5. Il supporto (identificato in questo caso come SATADisk 1) può contenere file e cartelle, ma anche gli snapshot dei volumi indicati, semplificando il backup e la protezione di dati eterogenei.

Tandberg RDX QuikStor e NAS QNAP, integrazione completa

I LUN iSCSI generati e gestiti tramite il NAS potranno essere sottoposti a backup su disco rimovibile, sfruttando la funzione “LUN Backup” del menu iSCSI (sempre all’interno di Storage & Snapshot).
La disponibilità di una infrastruttura in grado di operare rapidamente lo snapshot del NAS consente anche alle piccole realtà professionali di proteggersi in modo efficace, anche in caso di attacco malware e ransomware.

Tandberg RDX QuikStor e NAS QNAP, integrazione completa

In più, le funzionalità di snapshot disponibili sono oggi particolarmente complete, si spazia dai sistemi di Block-based iSCSI LUN per thick provisioning e thin provisioning, a meccanismi File-based iSCSI LUN. È inoltre possibile abilitare snapshot a livello di volume o con una cartella condivisa per le istantanee.
Tutte queste funzioni sono accessibili tramite lo Storage & Snapshots Manager, mentre le istanze generate sono ora facilmente recuperabili tramite File Station.

Tandberg RDX QuikStor e NAS QNAP, integrazione completa

 

Clicca per ingrandire

Grazie al supporto di istantanee basate su blocco è possibile registrare e salvare lo stato dell’intero file system e dei relativi metadati esternamente al file system stesso. In questo caso, se il NAS dovesse guastarsi o subire un danneggiamento a causa di virus o malware, le snapshot precedentemente preparate risulteranno intatte, assicurando a utenti e amministratori una facile ripristino.

Osservando i risultati registrati è facile intuire quali siano i vantaggi di uno storage removibile basato su cartucce hard drive, piuttosto che un convenzionale sistema ottico. Oltre alla capacità complessiva superiore, questa piattaforma beneficia di maggiori performance.
È possibile arrivare sino a 110 MB/s in lettura e 83 MB/sin scrittura trattando archivi di file frammentati con dimensioni medie superiori ai 100 MByte.

Tandberg RDX QuikStor e NAS QNAP, integrazione completa

Le attività di backup e recovery su iSCSI LUN raggiungono i 138,9 MB/s in lettura e 112 MB/s in scrittura pareggiando, di fatto, quanto avevamo registrato durante le prove della sola unità RDX all’interno di una postazione Windows Server.

Tandberg RDX QuikStor e NAS QNAP, integrazione completa

In questo caso, il binomio NAS QNAP e cassette Tandberg RDX mette dunque a disposizione velocità di salvataggio e recupero analoghe a quanto è possibile ottenere in ambienti Windows e con macchine di potenza analoga (in ogni caso superiori rispetto ad appliance di rete remoti, che risentono dunque delle velocità imposte da una connessione Gbit).

Trattandosi di un dispositivo con connessione diretta al sistema operativo QTS, il drive Overland-Tandberg può essere facilmente indirizzato anche dalle macchine virtuali create con Virtualization Station 3.

Tandberg RDX QuikStor e NAS QNAP, integrazione completa

Durante le prove abbiamo simulato una procedura di backup tramite software Acronis e adottando anche il più basilare Windows Backup, su VM Windows 7.

Tandberg RDX QuikStor e NAS QNAP, integrazione completa

La cartuccia inserita viene riconosciuta come storage locale, l’unica accortezza da avere per un corretto funzionamento è quella di formattare il disco rimovibile in modalità NTFS. Ciò ne impedirà il funzionamento con le altre funzionalità descritte e, pertanto, risulta fondamentale avere più cartucce da destinare a differenti ambienti di lavoro. Diventa invece più complesso orchestrare attività miste VM / iSCSI sul medesimo drive RDX.

Tandberg RDX QuikStor e NAS QNAP, integrazione completa

 Clicca per ingrandire

Nel complesso l’accoppiata risulta vincente, facile da gestire, priva di intoppi o problemi di compatibilità o funzionamento, per un vero impiego “seamless”.

Punteggio
92
su 100
PRO
Elevata integrazione tra device; utilizzo seamless per differenti contesti; supporto snapshot, iSCSI e backup recovery VM.
CONTRO
Per un uso tramite QTS e VM Windows occorre prevedere serie di drive con differente formattazione.

Caratteristiche generali

Produttore / modello

QNAP TVS-882BRT3
Sito web www.qnap.com
Prezzo (IVA esclusa) Euro 2.359,00
Dimensioni 234,6x369,9x319,8 mm 
Peso 11,2 Kg
Caratteristiche tecniche QNAP
Numero drive bay 8 da 3,5" + 1 da 5,25" + 2x M.2 2242/2260/2280/22110 SATA 6Gb/s SSD
Tipo drive 2,5" e 3,5" - SATA2 / SATA3 
Livelli RAID supportati RAID 0 / 1 / 5 / 6 / 10 / 50 / 60 / hot spare, single, JBOD
CPU Intel Core i5-7500 Quad-core 3,4 GHz
RAM / RAM max. 16 GByte DDR4 (espandibili a 64 GByte)
Numero / tipo interfacce di rete 4x Gigabit Ethernet + 4x Thunderbolt 3
Protocolli di rete supportati

CIFS / SMB, AFP (v3.3) / NFS (v3) / FTP / FTPS / SFTP / TFTP / HTTP(S) / Telnet / SSH / iSCSI / SNMP / SMTP / SMSC

Porte USB / eSATA 5x USB 3.0
Altre interfacce 2 x 6,3mm MIC In / 3x HDMI 1.4b
File system supportati EXT4 (dischi interni) - EXT4 / EXT3 / NTFS / FAT32 / HFS+ (dischi interni)
Backup RTRR / Rsync / FTP / CIFS/SMB / Amazon S3 / Amazon Glacier / Microsoft Azure / Google Cloud Storage / Openstack Swift / WebDAV / Microsoft OneDrive / Google Drive / Dropbox / Amazon Drive / Yandex Disk / Box / hubiC
Media Server / uPnP sì / sì
Supporto iSCSI
Supporto Microsoft AD

 

Caratteristiche generali
Produttore / Modello Overland-Tandberg RDX QuikStor
Sito web http://www.tandbergdata.com/emea/
Prezzo (IVA esclusa) Euro 189,00
Dimensioni 41x146x170,72 mm
Peso 635 grammi
Caratteristiche tecniche Overland-Tandberg
Drive bay 1x Slot da 5,25" (unità da 3,5" con adattatore incluso)
Tipo drive Cartridge proprietari rimovibili (23x87x119 mm) con interfaccia Serial Ata - tipo SSD / HDD
Capacità SSD: 128 / 256 GByte - HDD: 1 / 2 / 3 / 4 / 5 TByte - (8541-RDX Tandberg RDX 500 GB Cartridge (single) Euro 113 (3yrs OverlandCare Bronze-Level) /  8586-RDX  Tandberg RDX 1 TB Cartridge (single) Euro 181 (3yrs OverlandCare Bronze-Level) / 8731-RDX Tandberg RDX 2TB Cartridge (single) Euro 320 (3yrs OverlandCare Bronze-Level) /  8807-RDX Tandberg RDX 3TB Cartridge (single) Euro 409 (3yrs OverlandCare Bronze-Level)  / 8824-RDX Tandberg RDX 4TB Cartridge (single) Euro 495 (3yrs OverlandCare Bronze-Level) / 8862-RDX Tandberg RDX 5TB Cartridge (single) Euro 635 (3yrs OverlandCare Bronze-Level)
Interfaccia Serial Ata 3 @ 6 Gbps
MTTF

HDD: 550.000 ore / SSD: 15 milioni di ore

Affidabilità Drive: sino a 10.000 caricamenti e rimozioni / Media: sino a 5.000 cicli
Robustezza Media: sopportano cadute su cemento sino a 1 mt. di altezza / Vibrazioni: 0,5 G (in attività) - 1 G (non attivi)
Backup Windows Backup Utility / AccuGuard for RDX Backup Software (Server / Enterprise)
Altro

Supporto software per compressione e deduplicazione dei dati / SW + HW encryption AES 256 bit / rdxLOCK per gestione WORM (Licenza rdxLOCK inclusa con cassette WORM) / AccuGuard Server for RDX: Euro 83,00 (IVA esclusa) / Accuguard Enterprise for RDX Licenza singolo server: Euro 335,00 (IVA esclusa) 

Sommario