Goodram IRDM Ultimate e SSD IRDM Pro, storage veloce

La variante SSD IRDM Pro adotta il canonico formato da 2,5” slim (7 mm) ed è venduta assieme al consueto adattatore per alloggiamenti da 9,5 mm (notebook standard). Oltre a essere un valido upgrade per sistemi mobile meno recenti, questo drive può accelerare senza difficoltà postazioni desktop anche di piccole dimensioni, come barebone, miniPC e sistemi SFF.

Goodram IRDM Ultimate e SSD Iridium Pro, storage veloce

In questo caso, la base hardware include il controller quad-core Phison S10, affiancato da memorie NAND Toshiba A19 MLC, con capacità variabili da 240 a 960 GByte. L’interfaccia è quella standard Serial Ata 3, retrocompatibile con le precedenti release e capace di assicurare robuste performance sino a 560 MB/s in lettura e 530 MB/s in scrittura.

Goodram IRDM Ultimate e SSD Iridium Pro, storage veloce

Non solo, per incrementare la sicurezza del dato e la durata nel tempo, Goodram ha integrato funzionalità di protezione end-to-end e controllo ECC fino a 120 bit per 2 KByte. Algoritmi dedicati si occupano inoltre di manutenere le celle del dispositivo, assicurandone un uso lineare per prevenirne l’usura anticipata, soprattutto in caso di sistemi ad elevato accesso, molto stressanti per le architetture SSD.
SSD IRDM Pro vanta meccanismi proprietari SmartRefresh, SmartFlush e Guaranteed Flush.

Sommario