I monitor Eye-Care di BenQ vantano la prima certificazione TÜV

I monitor Eye-Care di BenQ vantano la prima certificazione TÜV

Assegnata la prima certificazione TÜV per display intelligenti con contrasto elevato di 3000:1 e prestazioni Flicker-Free ai monitor BenQ per la casa e il lavoro. I monitor Eye-Care BenQ si affermano così come gli unici a potere vantare la certificazione TÜV per display intelligenti con tecnologia Brightness Intelligence brevettata. Già pioniere nei display Eye Care a livello globale, BenQ aggiunge questo successo al conseguimento della certificazione TÜV per le tecnologie Flicker-Free nel 2013, per il Low Blue Light nel 2014 e per il contrasto elevato 3000:1 nel 2016.

Tra le caratteristiche che hanno spinto TÜV Rheinland a rilasciare la nuova certificazione, vi sono le tecnologie Brightness Intelligence e Brightness Intelligence Plus. Con brevetti premiati a livello internazionale, queste tecnologie rilevano attivamente la temperatura dei colori o la luminosità dell'ambiente, per regolare automaticamente la luminosità del display e la temperatura dei colori, al fine di garantire un'esperienza di visione più confortevole e accurata. I sofisticati algoritmi in tempo reale BenQ evitano infatti la sovraesposizione alle scene luminose, senza però rinunciare a evidenziare i più piccoli dettagli delle scene buie, garantendo una qualità e nitidezza di colori senza pari.

Autorità internazionale per la certificazione dei display, TÜV Rheinland vanta un’equipe autorevole di professionisti e strutture di verifica sempre aggiornate atte a valutare tempo di risposta, luminosità ambientale, prestazioni Flicker-Free, intensità della luce blu e lunghezze d'onda di monitor, dispositivi mobili e laptop per garantire una visualizzazione al top del comfort, della salute oculare e della sicurezza sul lavoro.

Nel 2016, la certificazione TÜV per il contrasto elevato 3000:1 ha attestato che i monitor Eye-Care BenQ producono fino a tre volte il contrasto dei monitor classici, per un'incredibile profondità di colori e dettagli senza paragoni anche al buio e in immagini complesse. Garantendo la salute della vista e il comfort senza affaticare gli occhi né sacrificare la qualità dell'immagine, con la propria gamma di modelli dai 22” ai 32” i monitor Eye-Care BenQ si rivolgono a una vasta gamma di utenti e di tipo di utilizzo, dalle famiglie, agli impiegati ai videoterminali fino ai professionisti creativi e agli amanti del cinema.La nuova certificazione TÜV Rheinland consolida la leadership di BenQ nel campo della tecnologia Eye-Care e segna il nuovo passo avanti di un percorso iniziato già nel 2013 con la certificazione per la tecnologia Flicker-Free, grazie alla quale è stato possibile eliminare nei monitor LCD BenQ l'affaticamento derivante dallo sfarfallio a prescindere dal livello di luminosità, garantendo quindi il massimo confort per l'utente. A differenza degli schermi LCD convenzionali, che sfarfallano in modo impercettibile 250 volte al secondo, i monitor Eye-Care BenQ forniscono sollievo immediato dall'affaticamento agli occhi.

Nel 2014, la tecnologia Low Blue Light BenQ è riuscita a filtrare la luce blu nociva in fasi successive a seconda del contenuto per prevenire lo stress oculare. La tecnologia Low Blue Light Plus BenQ è andata perfino oltre, grazie alla protezione contro le radiazioni blu-viola più corte e ad energia più alta con lunghezze d'onda da 420nm e 455nm, la quale tuttavia non blocca il passaggio della luce blu-turchese benefica (nell'intervallo 455nm – 480nm), al fine di eliminare l'irritazione agli occhi senza però rinunciare alla qualità dell'immagine.