5GAA: Audi, Ford e Qualcomm insieme per la sicurezza stradale

5GAA, Audi, Ford e Qualcomm insieme per la sicurezza stradale

5G Automotive Association, Audi, Ford e Qualcomm Technologies presentano la soluzione globale C-V2X per supportare sicurezza e guida automatizzata entro il 2020. Si tratta della prima dimostrazione al mondo relativa alla tecnologia di comunicazione diretta Cellular Vehicle-to-Everything (C-V2X) che opera tra veicoli di diversi produttori.

C-V2X è una soluzione globale per le comunicazioni V2X in grado di supportare una maggiore sicurezza automobilistica, guida automatizzata ed efficienza del traffico, oltre a essere l'unica tecnologia V2X basata sulle specifiche riconosciute a livello globale dal 3GPP (3rd Generation Partnership Project), che continuano a evolvere per offrire la prossima compatibilità con il 5G e sfruttano i protocolli di livello superiore definiti dall'industria automobilistica, tra i quali la Society of Automotive Engineering e le organizzazioni European Telecommunications Standards Institute.

La dimostrazione ha evidenziato i vantaggi dell'uso in tempo reale di comunicazioni dirette C-V2X nello spettro ITS a 5,9 GHz globalmente armonizzato per evitare collisioni vehicle-to-vehicle (V2V), e a garantire maggiore sicurezza stradale senza alcuna dipendenza dal coinvolgimento, dalle credenziali o dalla copertura della rete dell'operatore cellulare.

Le organizzazioni hanno anche svelato i primi risultati dei test sul campo che mostrano l'affidabilità e il vantaggio prestazionale delle comunicazioni dirette C-V2X, con più del doppio della portata e una migliore affidabilità rispetto alla tecnologia radio 802.11p.

Basandosi sulle potenzialità della tecnologia C-V2X, 5GAA, Audi, Ford e Qualcomm Technologies incoraggiano l'ecosistema automobilistico mondiale ad accelerare l'adozione di C-V2X, che dovrebbe essere implementata già nel 2020.

Nakul Duggal, Vice President of Product Management, Qualcomm Technologies. 
In Qualcomm Technologies siamo impegnati ad accelerare l'innovazione in ambito automotive e consentire ai produttori di automobili di realizzare veicoli sicuri e connessi, e siamo fermamente convinti che la tecnologia C-V2X possa offrire significativi miglioramenti alla sicurezza stradale per le persone di tutto il mondo. Dopo aver guidato per anni lo sviluppo della tecnologia C-V2X, siamo pronti per la sua implementazione in collaborazione con le principali case automobilistiche come Audi e Ford e con l'industria automobilistica più in generale