Le novità Eaton a SPS IPC Drives Italia 2018

Le novità Eaton a SPS IPC Drives Italia 2018

Industry 4.0 e le Smart Factory saranno assoluti protagonisti a Parma nello stand di Eaton, che presenterà offerte e soluzioni per l’automazione. Nel Quartiere Fieristico di Parma dal 22 al 24 maggio si terrà SPS IPC Drives Italia, la fiera italiana di riferimento dedicata al mondo dell'automazione elettrica.

Massimo Bartolotta, Segment Marketing Manager Machinery OEM di Eaton Italia
SPS rappresenta per Eaton un’occasione italiana unica di incontro e confronto con molteplici realtà sui temi chiave dell’automazione industriale che guarda a tutto il settore manifatturiero in modo trasversale e che beneficerà di un nuovo incremento grazie all’impatto positivo che avranno gli investimenti in tecnologia e innovazione previsti dal Piano nazionale Impresa 4.0. L’idea che ci guida è che l’automazione, la digitalizzazione e l’intelligenza artificiale siano gli ingredienti della nuova smart factory caratterizzata da confini e contorni sempre più flessibili con influenze dettate dall’evoluzione degli ambienti consumer.

Allo Stand C032-F029 – Padiglione 5, per Eaton sarà l’occasione di presentare la propria offerta completa di soluzioni di automazione pensate per favorire l’implementazione del paradigma dell’Industry 4.0 all’interno delle Smart Factory e migliorare l’interazione Uomo-Macchina, oltre a mettere in campo il proprio know-how ricco di esperienza e conoscenza del settore con un dettagliato programma di “fast speech” pensati per approfondire tematiche di attualità e interesse per i costruttori di macchine.

La proposta di Eaton a SPS 2018
Eaton porta a SPS le soluzioni progettate per affiancare al concetto di smart manufacturing le applicazioni di Industrial Internet of Things (IIoT) in grado di offrire manutenzione predittiva, teleassistenza semplificata e ottimizzazione della produzione grazie all’analisi di dati e performance, nonchè garantire flessibilità, sicurezza e risparmio di energia, costi e risorse.

L’offerta di Eaton per l’Industria 4.0 ricoprirà un ampio spazio all’interno dello stand: oltre al nuovo PLC XC300 che semplifica notevolmente la gestione e il controllo della macchina, tra le novità dell’azienda in fiera l’inverter DB1 e i contattori di sicurezza DILMS. Inoltre, Eaton presenterà anche la propria gamma di soluzioni progettate per garantire una protezione ottimale dei circuiti, oltre a ridurre al minimo i tempi di fermo macchina e massimizzare produttività sia per i costruttori di macchine che per gli utilizzatori finali.

Tra queste, l’interruttore elettronico PXS24 che migliora la protezione nei circuiti di comando della macchina ed è predisposto per lo spegnimento controllato in tutta sicurezza.
In ottica Industy 4.0 – che rappresenta ancora una volta il leitmotiv dell’integrazione tra le tecnologie dell’automazione e il mondo digitale e della robotica – Eaton porterà in fiera SmartWire-DT che mette in luce tutte le potenzialità dell’utilizzo congiunto dei prodotti dell’azienda con l’obiettivo di fornire intelligenza decentralizzata in grado di monitorare fino al livello del singolo componente un intero sistema produttivo mediante un unico flat cable che trasmette segnale e alimentazione, ricevendo la conferma in tempo reale che tutto sia stato installato e funzioni nella maniera corretta.

Tra le novità più recenti dell’azienda presenti in fiera si annoverano anche la nuova versione in inox della pulsanteria RMQ Flat Front e il nuovo sistema di distribuzione per partenze motore MSFS.

I fast speech di Eaton
Durante la fiera, Eaton rinnova il suo programma di appuntamenti dedicati ai temi efficienza energetica, esportazione in Nord America, protezione elettronica per i circuiti e incentivi di governo per l’Industria 4.0 che si terrano presso lo stand dell’azienda (Stand C032-F029 – Padiglione 5) ogni giorno:
11:15 – “Esportare in Nord America”
12:15 – “Protezione elettronica per i circuiti a 24 Vdc”
14:15 – “Gli incentivi per l’Industria 4.0”
15:15 – “Direttiva ErP 2009/125/EC – Efficienza Energetica”