IBM e Red Hat favoriscono l’adozione dell’Hybrid Cloud

IBM e Red Hat favoriscono l’adozione dell’Hybrid Cloud

IBM e Red Hat estendono la collaborazione e mettono a disposizione dei clienti la potenza delle tecnologie delle due aziende per il cloud pubblico e privato.
L’accordo nasce dalla recente iniziativa IBM di reingegnerizzazione dell’intero portfolio software con container, inclusi WebSphere, MQ Series e Db2. In contemporanea al passaggio di IBM verso il software containerizzato, le soluzioni enterprise, cloud-native e hybrid cloud dell’ampio portfolio Red Hat possono fornire, quando combinate, un percorso lineare alle aziende che intendono adottare l’hybrid cloud.

Grazie all’accordo, i clienti di IBM e Red Hat potranno:

● Ottimizzare gli investimenti in tecnologia e trasferirli in modo più semplice nell’hybrid cloud con IBM Cloud Private e Red Hat OpenShift, come base comune
● Creare e implementare applicazioni containerizzate in una singola piattaforma container integrata IBM Cloud Private, con una vista unica su tutti i dati aziendali.
● Permettere agli sviluppatori di progettare, modernizzare e distribuire nuove applicazioni in modo più rapido, beneficiando dei servizi cloud-based di IBM, quali artificial intelligence (AI), Internet of Things (IoT) e blockchain con IBM Cloud Private su Red Hat OpenShift Container Platform.

Come parte dell’accordo, IBM estenderà le proprie piattaforme di cloud privato (IBM Cloud Private e IBM Cloud Private for Data) e la sua offerta middleware a Red Hat OpenShift Container Platform e Red Hat Certified Container. I clienti possono beneficiare della velocità e della semplicità del catalogo self-service, del motore di implementazione e della gestione operativa di IBM Cloud Private su Red Hat OpenShift Container Platform, in tutti gli ambienti di hybrid cloud, incluso il cloud pubblico IBM.

L’annuncio rappresenta l’ulteriore evoluzione di una partnership ventennale tra IBM e Red Hat, due tra le più grandi aziende open source al mondo. I clienti possono già trarre vantaggi da questa collaborazione, e le aziende con sottoscrizioni qualificate Red Hat possono utilizzare gli abbonamenti Red Hat OpenShift Container Platform su IBM Cloud attraverso la soluzione Red Hat Cloud Access. Le due aziende opereranno anche per fornire consulenza e servizi di implementazione congiunti attraverso IBM Garage e Red Hat Consulting, con il sostegno di servizi di supporto di livello assoluto, firmati da IBM Technology e Red Hat Services.