QNAP aiuta le imprese a raggiungere i requisiti del GDPR

QNAP aiuta le imprese a raggiungere i requisiti del GDPR

Con l’arrivo del nuovo Regolamento Europeo sulla Protezione dei Dati (GDPR) si amplia l’offerta QNAP; il vendor supporta le aziende nel rispettare la compliance.
Le proposte QNAP per soddisfare i requisiti nella norma sono molte, e includono sistemi di protezione e cifratura dei dati, ma anche una particolare attenzione per i bisogni delle imprese, seguite passo passo nel processo di adeguamento.

Alla protezione tipicamente offerta dai sistemi di storage RAID, si affianca la capacità di cifrare gli asset in modo automatico, un particolare che aumenta sensibilmente il grado di security degli archivi digitali.

QNAP Turbo NAS supporta numerose funzioni per fornire la sicurezza per il sistema, l’accesso ai dati e ai file archiviati. L'accesso crittografato protegge le connessioni di sistema e le comunicazioni, il blocco di IP impedisce l'ingresso di utenti sospetti e la crittografia dell'unità esterna riduce il rischio di appropriazione dei dati in caso di furto dei dischi rigidi. Inoltre, è supportato il rilevamento degli ultimi virus. Tutte queste misure sono volte a rendere Turbo NAS un luogo sicuro per i file importanti.

L’azienda ha elaborato un interessante documento che mette in evidenza le peculiarità delle soluzioni incluse nell’ampio portfolio. Potete leggerlo cliccando sull’immagine che segue.

QNAP aiuta le imprese a raggiungere i requisiti del GDPR

 

Clicca per leggere il whitepaper QNAP