Fortinet presenta il primo set di Fabric Connector

Fortinet presenta il primo set di Fabric Connector

Con l'integrazione di API aperte i nuovi Fabric Connector di Fortinet automatizzano le funzionalità in ambienti multi-vendor con le tecnologie di Fabric-Ready. In un clic, infatti i Fabric Connector forniscono la connettività delle soluzioni Fortinet Security Fabric con l'ecosistema di sicurezza esistente dei clienti e forniscono l'automazione di cambiamenti operativi dinamici attraverso un unico pannello, eliminando i gap di sicurezza e di conformità.

Il primo set di Fabric Connector offre la stretta integrazione con le infrastrutture e le soluzioni tecnologiche leader, tra cui Amazon Web Services (AWS), Cisco ACI, Google Cloud Platform, Microsoft Azure, Nuage Networks VSP, ServiceNow e VMware NSX. I clienti Fortinet beneficeranno immediatamente delle integrazioni Fabric Connector con l'ultima versione di FortiOS 6.0.

John Maddison, Senior Vice President of Products and Solutions, Fortinet
Fortinet ha costruito un ampio ecosistema di partner leader del settore che sono integrati nell'architettura Fortinet Security Fabric utilizzando API e una varietà di script che utilizzano gli strumenti DevOps. L'introduzione della tecnologia Fabric Connector offre un livello di integrazione ancor più profondo per automatizzare e semplificare i servizi di sicurezza, la configurazione delle policy e la gestione operativa negli ambienti multi-vendor dei nostri clienti.

Integrazione in modalità one-click
Per affrontare le complessità delle aziende digitali odierne e ridurre i gap di sicurezza, Fortinet espande l'apertura della sua architettura Security Fabric attraverso i suoi Fabric Connector per estendere la visibilità e le funzionalità di gestione della sicurezza più in profondità nell'infrastruttura e nelle applicazioni dei partner Fabric-Ready. 

I Fabric Connector aiutano i clienti a mantenere una posizione di sicurezza della rete costante con orchestrazione centralizzata di utenti, applicazioni e dati attraverso ambienti cloud ibridi, pubblici e privati. Consentono l'automazione dei flussi di lavoro, degli ambienti SOC, dei feed delle minacce e dell'automazione dei criteri di sicurezza attraverso i cloud man mano che vengono implementati nuovi servizi e applicazioni, eliminando la necessità d’intervento manuale.

I Fabric Connector collegano le soluzioni dei partner tramite i punti di integrazione API o attraverso l'ingegneria specializzata e sono immediatamente disponibili per i clienti attraverso il semplice download dei kit DevOps attivabili in un solo clic. Il design aperto dei Fabric Connector consente un'integrazione continua e approfondita con un numero crescente di componenti degli ecosistemi ed estende le funzionalità del Security Fabric a un'infrastruttura di terze parti convalidata.

Fortinet ha presentato il primo set di Fabric Connector con queste soluzioni tecnologiche:

-Dynamic Policy - Cloud: AWS, Microsoft Azure, Oracle;
-Dynamic Policy - SDN: Cisco Application Centric Infrastructure (ACI), Nuage Networks VSP, VMware NSX;
-Security Incident Response/ITSM (IT Service Management): ServiceNow, Webhook;
-Feed delle minacce: AWS Guard Duty;
-Automation Action: AWS Lambda, FortiClient EMS Quarantine;
-SSO (Single Sign-On)/Identity: Microsoft Active Directory, Radius;
-Endpoint CVE (Common Vulnerabilities & Exposures): FortiClient EMS.

Frank Stevens, Senior Security Analyst di Steelcase
In Steelcase, produttore di mobili e attrezzature per ufficio di fama mondiale, utilizziamo soluzioni virtualizzate e basate su cloud in un ambiente eterogeneo per guidare la nostra attività. La perfetta integrazione della sicurezza in queste operazioni IT è fondamentale. Fortinet Security Fabric offre sicurezza ottimizzata per molteplici provider cloud e soluzioni di virtualizzazione che offrono prestazioni e scalabilità superiori. Le operazioni e le risposte di sicurezza automatizzate assicurano che i processi di sicurezza siano sincronizzati e che le modifiche aziendali siano ridotte al minimo. Inoltre, siamo anche in grado di implementare i nostri team di sicurezza IT su progetti strategici rispetto a compiti operativi ripetitivi.