A10 Networks potenzia l’offerta di firewall Gi/SGi

A10 Networks potenzia l’offerta di firewall Gi/SGi

Per dare assistenza ai service provider, che lavorano con reti 5G e applicazioni mobili e IoT, A10 Networks incrementa i Gi/SGi Thunder Convergent Firewall.
A10 CFW Thunder risolve i crescenti problemi di sicurezza dei service provider che si trovano ad affrontare attacchi di rete ed attacchi DDoS, applicativi provenienti da diversi possibili punti di intrusione non rilevati dai comuni firewall.

Questa soluzione protegge anche gli applicativi presenti nell’EPC, il cuore dell’infrastruttura per le applicazioni mobili e offre una protezione 5G-GiLAN consolidata e sicura per una difesa efficace da tutti gli attacchi, ovunque provengano: smartphone, IoT malevoli, internet sulla GiLAN, da minacce legate alle reti in roaming dei partner.

CFW Thunder include il supporto per il Firewall GTP (GPRS Tunneling Protocol) con ispezione e filtraggio granulari grazie all’SCTP (Stream Control Transport Protocol). Inoltre, le funzionalità di sottoscrizione e di distribuzione del traffico applicativo, permettono ai service provider di offrire servizi differenziati di sviluppo business per rispondere alle crescenti esigenze degli abbonati.

Questa soluzione aiuta inoltre i clienti a raggiungere livelli molto alti di prestazioni, bilanciamento e visibilità, oltre ad assicurare un numero di connessione firewall eccezionalmente elevato, il tutto in un formato assolutamente compatto.
Inoltre, i servizi aggiuntivi di sicurezza di A10, come l’A10 Threat Intelligence Service, servizio di IP reputation e l’A10 URL Classification Service, per la classificazione degli URL, possono essere utilizzati su Thunder CFW consentendo di verificare la conformità alle normative, il controllo dell'accesso web e le opzioni di billing dei servizi.

Le principali caratteristiche del sistema:

-Consolidamento Gi LAN: consolida le funzioni L4-L7, tra le quali CGNAT, stateful firewall e visibilità delle applicazioni per una gestione semplificata, costi operativi inferiori e latenza ridotta per migliorare l’efficienza della GiLAN.
-Visibilità e controllo dell’applicazione: basate sul DPI con sensibilizzazione globale degli abbonati, per informazioni dettagliate sul traffico di rete. Comprendere le tendenze del traffico di rete e delle applicazioni permette un’efficace pianificazione, una business intelligence più approfondita, una maggiore conformità alla Legge sull’Agenzia di Controllo e il billing dei servizi.
-GTP Firewall: assicura la difesa delle applicazioni mobili dagli attacchi basati sul GTP provenienti dalle reti di accesso o dal roaming dei partner, garantendo la continuità delle comunicazioni. Supporta le funzionalità integrate di sicurezza della rete mobile per il piano di controllo GTP, inclusa la conformità del protocollo, la limitazione della velocità e la scansione di pacchetti GTP non conformi.
-Supervisione intelligente del traffico di rete: consente ai service provider di migliorare i loro modelli di business, assicurando nuovi ricavi con offerte di servizi differenziati, e può incrementare l’efficienza dei costi con un miglior uso delle risorse VAS (Servizi a Valore Aggiunto).
-Accelerazione dell’adozione di reti SDN/NFV: abilita l’utilizzo delle reti con dimensioni ridotte e capacità on-demand, facendo leva sulla flessibilità di consumo con un semplice abbonamento basato su licenza, che riduce sensibilmente il sovraccarico dei costi. Assicura un corretto bilanciamento tra scalabilità e performance del software e negli ambienti SDN, supportando adeguatamente le nuove architetture emergenti di data center e cloud.