Synology DiskStation DS718+, dati centralizzati e al sicuro

Come di consueto, dopo aver installato i drive (due Seagate 3 TByte Serial Ata 6Gbps), creato l’array RAID (in questo caso di tipo mirroring per la protezione dei dati) e scaricato il più recente firmware disponibile, abbiamo avviato i test.

Synology DiskStation DS718+, dati centralizzati e al sicuro

Un primo aspetto interessante, rispetto a molti altri NAS dual-bay, è dato dalla solidità dello chassis in metallo e con una robusta sottostruttura. Grazie a questa architettura e a una ventola molto silenziosa, la rumorosità e le vibrazioni dei drive interni risultano molto attenuate. L’installazione delle unità disco avviene interamente senza l’uso di viti o strumenti, questo grazie alle speciali slitte da agganciare al drive stesso.

Synology DiskStation DS718+, dati centralizzati e al sicuro

Peccato per l’assenza di un display informativo e per l’adozione di una chiusura di sicurezza dei cassetti con meccanismo di fermo in plastica, non molto solido.

Anche i consumi ci hanno ben impressionato, con un assorbimento realmente prossimo a 0 W quando il device è spento e una potenza di picco di 40 W (solo 19 W in idle).

Synology DiskStation DS718+, dati centralizzati e al sicuro

Il consumo istantaneo è espresso in Watt.

Le prestazioni raggiunte con l’array RAID 1 sono interessante, con velocità di 107 MB/s in lettura e 99 MB/s in scrittura. L’abilitazione di volumi criptati riduce le prestazioni in ragione di un 3% - 5%, uno scarto minimo in rapporto al beneficio offerto.

Synology DiskStation DS718+, dati centralizzati e al sicuro

Synology DiskStation DS718+, dati centralizzati e al sicuro

La macchina si è dimostrata stabile per tutto il periodo di prova, anche se sottoposta ad intense attività di accesso tramite client multipli. Come è lecito aspettarsi, l’esecuzione più App contemporaneamente può arrivare a saturare con facilità le risorse integrate, con particolare riferimento alla RAM. 2 GByte sono infatti troppo pochi per eseguire le normali istanze e sfruttare con profitto il sistema di virtualizzazione integrato.

Nel complesso il 718+ rappresenta una valida alternativa in differenti contesti e offre interessanti strumenti per la centralizzazione e la collaborazione dei team di lavoro. 

Punteggio
75
su 100
PRO
Interessante rapporto prezzo/caratteristiche; buone performance generali; GUI DSM stabile e veloce; numerose App nello store; supporto Btrfs.
CONTRO
Blocco cassetti poco robusto; manca display; antivirus solo trial; i 2 GByte di RAM impongono qualche limite in alcuni contesti..

Sommario